Antonio Logli
Antonio Logli

Pisa, 10 luglio 2019 - Antonio Logli, il marito di Roberta Ragusa accusato di omicidio volontario e distruzione di cadavere della moglie, sta attendendo la sentenza della Corte di cassazione insieme alla compagna Sara Calzolaio e alla figlia Alessia in un affittacamere non distante dall'ospedale di Cisanello a Pisa.

All'esterno della struttura ci sarebbero già i carabinieri con auto civetta per vigilare su eventuali suoi spostamenti. I legali di Logli hanno concordato da giorni questa soluzione per allentare la pressione mediatica in attesa della Cassazione e in caso di condanna l'uomo potrebbe prelevato dai carabinieri e, dopo le formalità di rito, condotto già stasera nel carcere Don Bosco di Pisa.

Secondo quanto si è appreso Logli, destinatario della misura cautelare dell'obbligo di dimora nei comuni di Pisa e San Giuliano Terme e dell'obbligo di restare in casa in orario notturno (dalle 21 alle 6), avrebbe ottenuto il permesso a lasciare già ieri sera la sua abitazione per pernottare nel bed and breakfast.