MICHELE BUFALINO
Cronaca

Scuola, in arrivo contributi rivolti alle famiglie per i bambini

Per coloro che frequentano centri estivi e doposcuola

Riccardo Buscemi

Riccardo Buscemi

Pisa, 14 ottobre 2023. In arrivo anche per quest’anno contributi rivolti alle famiglie a rimborso delle spese sostenute per la frequenza di doposcola e centri estivi dei bambini. La Giunta comunale di Pisa ha approvato nei giorni scorsi un atto di indirizzo in cui si stabilisce di utilizzare il contributo statale di 76.441 euro, assegnato al Comune di Pisa come risorse finalizzate al potenziamento dei centri estivi dei servizi socioeducativi territoriali e dei centri con funzione educativa e ricreativa che svolgono attività a favore dei minori, come contributi da versare direttamente a favore delle famiglie che hanno sostenuto nel periodo 1 giugno – 31 dicembre 2023 spese per servizi di doposcuola e centri estivi. CONTRIBUTO - Il contributo, pari a 300 euro per ciascun figlio, sarà assegnato tramite avviso pubblico che verrà pubblicato a breve sul sito internet del Comune di Pisa. Il bando sarà rivolto a famiglie residenti nel Comune di Pisa con bambini che hanno frequentato servizi all’interno del territorio comunale e la graduatoria verrà redatta in base all’indicatore ISEE. AMMINISTRAZIONE - “Abbiamo confermato anche per il 2023 il contributo alle famiglie destinandolo per i centri estivi ed educazionali, proprio perché nel 2022 tale destinazione registrò il gradimento delle famiglie. Questa Amministrazione conferma con questa e altre misure la sua vicinanza al mondo delle famiglie. BUSCEMI - «Abbiamo confermato anche per il 2023 il contributo alle famiglie - dichiara l’assessore alle politiche scolastiche Riccardo Buscemi - destinandolo a parziale copertura delle spese sostenute per centri estivi ed educazionali, proprio perché l’anno precedente il contributo registrò il gradimento delle famiglie. Come Amministrazione comunale proseguiremo a destinare le risorse a nostra disposizione per mettere in campo misure che vadano a sostenere in maniera concreta le esigenze delle famiglie». GIUNTA -La Giunta comunale di Pisa ha approvato nei giorni scorsi un atto di indirizzo in cui si stabilisce di utilizzare il contributo statale di 76.441 euro, assegnato al Comune di Pisa come risorse finalizzate al potenziamento dei centri estivi dei servizi socioeducativi territoriali e dei centri con funzione educativa e ricreativa che svolgono attività a favore dei minori, come contributi da versare direttamente a favore delle famiglie che hanno sostenuto nel periodo 1 giugno – 31 dicembre 2023 spese per servizi di doposcuola e centri estivi.

M.B.