Prevenzione: anche l’Aoup partecipa all’(H)Open Day sull’emicrania

Iniziative gratuite e servizi clinico-diagnostici nella giornata di lunedì 27 maggio

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Pisa, 16 maggio 2024 – Fondazione Onda ETS, in occasione della Settimana nazionale dedicata al mal di testa, nella giornata del 27 maggio coinvolge gli ospedali con il Bollino rosa per promuovere la seconda edizione dell’(H)Open Day dedicato all’emicrania, offrendo servizi gratuiti clinico-diagnostici e informativi alla popolazione che includono visite neurologiche, consulenze con gli esperti, test di valutazione, infopoint, conferenze e distribuzione di materiale informativo per la prevenzione, la diagnosi e la cura delle cefalee.

Queste le iniziative promosse in Aoup, tutte nella giornata del 27 maggio: - Dalle 14 alle 15, nell’aula al piano terra dell'edificio 13 (Unità operativa di Neurologia, presidio ospedaliero di Santa Chiara) si terrà un incontro pubblico dal titolo: 'Emicrania a 360°: il carico di malattia oltre gli attacchi e le possibilità di gestione e trattamento' a cura di Sara Gori, neurologa responsabile del Centro cefalee afferente alla struttura di Neurologia. Al termine dell’incontro sarà possibile per i pazienti, familiari, care-giver, amici colloquiare con gli specialisti del Centro per la diagnosi e cura delle cefalee. Lo scopo complessivo dell'iniziativa è informativo-educazionale sia sulla patologia sia sulle modalità di accesso ai percorsi diagnostico-terapeutici disponibili. Verrà consegnato materiale informativo sulla gestione dell’emicrania (questionario di screening/caratterizzazione clinica della cefalea; diari cefalee; take to home message) per aiutare a superare stigma e banalizzazione che non raramente accompagnano tuttora questa patologia.

- Dalle 15 alle 19 colloqui individuali fra neurologo e pazienti con un questionario finalizzato a indirizzare ciascuno a un successivo percorso diagnostico-terapeutico adeguato alle caratteristiche individuali. Per entrambe le iniziative è obbligatorio prenotarsi al seguente indirizzo e-mail: [email protected] (entro giovedì 23 maggio, specificando nell’oggetto: partecipazione evento 27.5.24).

- Dalle 17 alle 19 anche familiari/caregiver di pazienti affetti da emicrania potranno incontrare i medici per un colloquio informativo con stima anche del carico emotivo/psicologico di questo contesto familiare su ciascuno dei componenti (attraverso apposite scale di misurazione) in modo da valutare l’opportunità di un supporto. In questo caso non è necessario prenotare.

L’emicrania è una patologia cronica che colpisce circa il 12 per cento degli adulti in tutto il mondo, con una prevalenza tre volte maggiore nelle donne. Secondo l’Oms rappresenta la terza malattia più frequente al mondo e la seconda più disabilitante, comportando dunque un altissimo costo umano, sociale ed economico. Nonostante gli evidenti dati epidemiologici, è ancora percepita da chi ne soffre come 'invisibile'. Obiettivo di questa iniziativa è dunque sensibilizzare la popolazione sull’importanza di un riconoscimento precoce dei sintomi e un accesso dunque tempestivo ai percorsi specifici di diagnosi e cura per una migliore qualità della vita dei pazienti.

I servizi offerti dalle oltre 130 strutture del network Bollino Rosa che hanno aderito all’iniziativa sono consultabili dal 15 maggio 2024 sul sito www.bollinirosa.it con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione, accedendo alla sezione 'consulta i servizi offerti'. Tutte le iniziative in Aoup sono coordinate dalla referente aziendale dei Bollini rosa Federica Marchetti.