Molina mon amour: al via la stagione con Salvatori

Sabato 17 febbraio sul palco del Magazzino di Antonio, il racconto sulla vita di Antonio Ligabue

Molina mon amour: al via la stagione con Salvatori
Molina mon amour: al via la stagione con Salvatori

Parte la stagione 2024 di Molina mon amour e lo fa, come ormai da tradizione, con il teatro di Elisabetta Salvatori. Sabato 17 febbraio, sul palco del Magazzino di Antonio, l’attrice e autrice versiliese porterà un racconto sulla vita del pittore Antonio Ligabue: Delicato come una farfalla e fiero come un’aquila. Il mondo libero di Antonio Ligabue. Uno spettacolo tra i più noti della Salvatori, che torna a Molina di Quosa nel cartellone dei Narratori erranti, rassegna teatrale regionale giunta alla seconda edizione.

Lo spettacolo nelle parole dell’autrice. "Mi sono avvicinata a Ligabue un po’ per la mia passione per la pittura un po’ per il solito caso che guida tutta la mia vita. La strada ce la indica il destino, basta saper leggere i segnali. Leggendo la vita di Ligabue ho scoperto che non aveva mai avuto un amore, ma che mamma, matrigna e sorellastra si chiamavano tutte Elisabetta. Così ho deciso che sarei stata io la quarta donna che avrebbe restituito la bellezza e l’amore al grande pittore. Quello che cerco è che il pubblico alla fine del racconto scopra la bellezza di Ligabue che nella sua vita è stata soffocata da un’esistenza travagliata e senza amore. La vita di Ligabue è stata un continuo alternarsi fra affermazione e sopravvivenza, dalle sue tigri viene fuori tutto il bello che aveva dentro e che questo spettacolo punta a trasmettere al pubblico". Cena a buffet dalle 20, inizio spettacolo 21.30. Il Magazzino di Antonio è in piazza Martiri della Romagna 26 a Molina di Quosa (PI). Prenotazioni al 379 1913131 (solo WhatsApp).