Lotta allo spaccio: un arresto e una denuncia da parte della Polizia

Sedata anche una lite in un bar di Riglione

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Pisa, 14 dicembre 2023 - Nella mattinata di mercoledì 13 dicembre la Polizia ha rintracciato e tratto in arresto un 23enne cittadino ivoriano, in regola con il soggiorno e residente a Firenze, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Firenze. L’uomo è accusato del reato di furto con strappo aggravato, avvenuto a Fucecchio lo scorso 30 ottobre in danno di persona anziana e con problemi di deambulazione.

Il soggetto è stato rintracciato da una pattuglia della Squadra Volanti della Questura in via Corridoni ed è stato anche sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di circa 1 grammo di cocaina e un altro grammo di hashish, che gli sono stati sequestrati e gli hanno fatto rimediare anche una segnalazione in Prefettura come assuntore di stupefacenti. È stato accompagnato dalla pattuglia negli uffici di via Mario Lalli e al termine degli atti di rito è stato ristretto nella locale casa circondariale don Bosco.

Nel pomeriggio di ieri, inoltre, la pattuglia della Squadra Volanti della Questura assegnata al quartiere di Cisanello ha proceduto al controllo di alcuni soggetti che alla vista della Polizia avevano palesato un atteggiamento sospetto, come se si volessero sottrarre ai controlli. Tra costoro è stato identificato un cittadino 22enne originario delle Filippine, residente a Pisa, che sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di stupefacente del tipo metanfetamina ‘Shaboo’, per un peso di circa 3 grammi. Al termine delle incombenze procedurali è stato amministrativamente segnalato come assuntore di stupefacenti.

Infine nella serata di mercoledì 13 dicembre una pattuglia della Squadra Volanti della Questura è intervenuta a Riglione in un esercizio pubblico per una lite in atto tra due avventori. Sul posto è stata riportata la calma e identificate sia le parti che un testimone: due avventori, entrambi originari dell’est Europa e regolarmente residenti a Pisa, avevano avuto una discussione all’esterno del circolo per poi rientrare a guardare una partita trasmessa alla televisione. Si è trattato di una lite solo verbale, per cui i poliziotti hanno informato le parti dei loro diritti e ripreso a pattugliare il territorio di competenza.