Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
15 feb 2022

"La nostra battaglia contro la malattia"

All’Isola dei Girasoli presentato il "manuale" per aiutare chi si trova nella stessa condizione a gestire un momento complesso

15 feb 2022
La presentazione del volume all’Isola dei Girasoli. Da sinistra, Salvatore Caci, Maria Tortora, Luca Coccoli, Francesca Pacini, Tiziana Del Carlo, Francesca Petrucci
La presentazione del volume all’Isola dei Girasoli. Da sinistra, Salvatore Caci, Maria Tortora, Luca Coccoli, Francesca Pacini, Tiziana Del Carlo, Francesca Petrucci
La presentazione del volume all’Isola dei Girasoli. Da sinistra, Salvatore Caci, Maria Tortora, Luca Coccoli, Francesca Pacini, Tiziana Del Carlo, Francesca Petrucci
La presentazione del volume all’Isola dei Girasoli. Da sinistra, Salvatore Caci, Maria Tortora, Luca Coccoli, Francesca Pacini, Tiziana Del Carlo, Francesca Petrucci
La presentazione del volume all’Isola dei Girasoli. Da sinistra, Salvatore Caci, Maria Tortora, Luca Coccoli, Francesca Pacini, Tiziana Del Carlo, Francesca Petrucci
La presentazione del volume all’Isola dei Girasoli. Da sinistra, Salvatore Caci, Maria Tortora, Luca Coccoli, Francesca Pacini, Tiziana Del Carlo, Francesca Petrucci

PISA Salvatore, Francesca, Lucia e altri coetanei, sette in tutto, hanno vissuto da adolescenti un’esperienza che nemmeno da adulti si è mai pronti ad affrontare. Hanno scoperto di avere un tumore e, lasciate le loro città, hanno cercato una speranza e una cura a Pisa. Qui, grazie ai medici del Santa Chiara e al supporto di Agbalt nell’Isola dei Girasoli, hanno trovato cure, amore, coraggio. E hanno scoperto di non essere soli, cioè non gli unici che alla loro età sono chiamati ad affrontare una siimile esperienza. Ecco perché hanno voluto donare un "manuale" a tutti gli adolescenti che, come loro, da un giorno all’altro devono lasciare la leggerezza della vita quotidiana per entrare in ospedale e sottoporsi a trapianti e cure. "La nostra storia" (Pacini editore) è il libro che hanno scritto per i loro coetanei, perché possano non sentirsi soli nella lotta contro il cancro e "costruirsi una strategia" ispirandosi a chi prima di loro ci è passato. Oggi ricorre la XX Giornata Mondiale contro il cancro infantile; in prima linea da sempre assieme ai colleghi della Oncoematologia Pediatrica c’è il dottor Luca Coccoli: "Giovani e cancro – dice – sembra impossibile. Un ossimoro. È inaccettabile. Leggere queste pagine di vita, con le loro storie, è un grande insegnamento per tutti: sani e malati, sanitari e familiari. Il nostro reparto grazie alla direzione illuminata di Claudio Favre e ora di Gabriella Casazza, ha sempre messo al centro la presa in carico della persona con la sua cerchia di affetti. Con gli adolescenti è necessaria ancora più attenzione, non sono bambini ma nemmeno adulti. Hanno bisogno di poter accedere a protocolli terapeutici mirati e nei tempi giusti, di vivere la Vita, di non interrompere il loro processo di crescita, anche scolastica". Fondamentale è quindi il supporto offerto da SIO - ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?