L'esterno della ditta dove è avvenuto l'incidente (Foto Cappello / Valtriani)
L'esterno della ditta dove è avvenuto l'incidente (Foto Cappello / Valtriani)

Pisa, 16 luglio 2020 - Ancora un grave incidente sul lavoro in Toscana, a Pisa. Un operaio è morto mentre lavorava a un macchinario. Avrebbe riportato gravi ferite. La dinamica dell'incidente è ancora al vaglio, ma dalle prime notizie si sa che l'uomo, Yuri Conti, 48 anni, pisano, dipendente di una ditta che realizza materiali per l'edilizia come sabbie e affini, ha perso la vita nell'azienda. Sarebbe rimasto incastrato nel macchinario stesso. 

E' stato chiamato anche l'elicottero Pegaso ma per il 48enne ogni tentativo di rianimazione è stato vano. 

L'allarme è stato lanciato subito. E' arrivata un'ambulanza della Pubblica Assistenza di Collesalvetti oltre appunto all'elicottero. Sul posto anche la polizia scientifica per i rilievi insieme all'Asl e al magistrato titolare dell'inchiesta, Giovanni Porpora. A supporto di tutte le operazioni, i vigili del fuoco. L'incidente è accaduto dell'area industriale di Montacchiello, alle porte di Pisa. L'azienda lavora sabbie e altri materiali simili destinati principalmente all'edilizia.