Incendio sul Monte Serra, le fiamme altissime (Foto Marco Marangon - Meteo Natura)
Incendio sul Monte Serra, le fiamme altissime (Foto Marco Marangon - Meteo Natura)

Pisa, 19 dicembre 2018 - Una vicenda che ha dell'incredibile e che lascia sotto choc lo stesso mondo del volontariato. L'uomo arrestato con l'accusa di essere il piromane del grave incendio del Monte Serra dello scorso ottobre è un volontario antincendio, che tra l'altro aveva scritto su Facebook frasi di solidarietà e vicinanza alle popolazioni colpite. Accuse molto gravi quelle a carico di Giacomo Franceschi, questo il nome dell'uomo, 37 anni, di Calci, in provincia di Pisa. L'uomo si trova nel carcere Don Bosco di Pisa in stato di fermo

Per ora gli inquirenti mantengono il massimo riserbo sull'operazione e non è ancora chiaro il movente che avrebbe spinto l'uomo ad appiccare le fiamme, pertanto proseguono gli accertamenti. Secondo le indagini ha partecipato a fasi delle operazioni di spegnimento dell'incendio. I carabinieri del nucleo investigativo pisano sono arrivati a lui al termine di una minuziosa indagine tradizionale supportata anche da intercettazioni telefoniche e verifiche sul campo di segnalazioni raccolte sul territorio.

Adesso si attende l'interrogatorio in sede di convalida del fermo, interrogatorio che avverrà nei prossimi giorni, durante il quale il pm Flavia Alemi e i carabinieri del nucleo investigativo pisano cercheranno di chiarire gli aspetti della vicenda.