L'incendio scoppiato nella zona di Avane (Foto fb Alessandro Calandrino)

Vecchiano (Pisa), 25 settembre 2018 - Terrore incendi in provincia di Pisa: oltre al Monte Serra, nella serata di martedì 25 settembre intorno alle 20 si è scatenato un nuovo rogo. Siamo a Vecchiano, nella frazione di Avane. E' qui, su un'altura, che è tornato il fuoco. La zona si trova diversi chilometri più a nord rispetto al Monte Serra. Il fronte del fuoco è piuttosto ampio. Molti i cittadini che hanno fotografato quanto stavano vedendo. Il fuoco era ben visibile dal ponte di Pontasserchio. I vigili del fuoco si sono messi subito in azione. Anche in questo caso il vento sta ampliando velocemente il fronte del fuoco. Gli uomini si sono messi a protezione di alcune abitazioni. Che vengono tenute sotto controllo. 

In un post su Facebook il sindaco di Vecchiano, Massimiliano Angori, invita "tutti i cittadini per quanto possibile a lasciare libere le strade per facilitare le operazioni di soccorso". Mentre Sergio Di Maio, sindaco del limitrofo comune di San Giuliano Terme rivolge un appello a collaborare con le amministrazioni "non solo evitando di intralciare i soccorsi, ma segnalando prontamente eventuali focolai e persone o veicoli sospetti".

Le scuole saranno aperte nella mattina di mercoledì 26 settembre a Avane, anche se il Comune, come scrive la stessa amministrazione in un post, è in contatto con le strutture scolastiche. Per ogni necessità o urgenza rivolgersi al numero del Centro operativo comunale:050/864184.