Non solo un libro da leggere sotto l’albero. "La Befana spaziale e altri racconti" - che La Nazione distribuirà sabato 19 dicembre nelle edicole di tutta la provincia - è un segno, un impegno, un capitolo che da quattro anni ci accompagna verso il Natale. Le favole di Nonna Lela (Daniela Marrazzini, insegnante elementare per più di 40 anni) – pubblicate nel ricordo di un sorriso straordinario, come quello di Marianeve – tornano a parlare a grandi e piccini con le belle illustrazioni di Fabio...

Non solo un libro da leggere sotto l’albero. "La Befana spaziale e altri racconti" - che La Nazione distribuirà sabato 19 dicembre nelle edicole di tutta la provincia - è un segno, un impegno, un capitolo che da quattro anni ci accompagna verso il Natale. Le favole di Nonna Lela (Daniela Marrazzini, insegnante elementare per più di 40 anni) – pubblicate nel ricordo di un sorriso straordinario, come quello di Marianeve – tornano a parlare a grandi e piccini con le belle illustrazioni di Fabio Leonardi. Un progetto che, come sempre, ha raccolto attorno a sé tanti amici e sponsor. La casa editrice Pacini – che pubblica i libri della collana "A Marianeve", il Gma onlus che con i proventi sta costruendo scuole in Etiopia (nello specifico, questo quarto libro servirà per costruire una biblioteca per la scuola di Mayo Koyo) – e poi un gruppo di sostenitori attenti e pronti a mettersi in gioco: Aci Pisa, Forti Holding, Ctt Nord, Belvedere spa, Farmacie Comunali, Banca Popolare di Lajatico, Devitalia, Guardie di Città e Centro Studi Enti Locali. E poi ci siamo noi: La Nazione. "Il valore educativo delle fiabe e la loro carica evocativa sono ingredienti che tornano nella serie di racconti per i più piccoli che La Nazione offre in dono ai propri lettori della provincia di Pisa poco prima di Natale – queste le parole della direttrice Agnese Pini, che ha firmato la prefazione – E La Nazione, che da 161 anni racconta ogni giorno fatti e protagonisti del territorio sul quale il giornale è profondamente radicato – e che comprende l’intera Toscana, l’Umbria e la provincia de La Spezia - non poteva non sostenere questa iniziativa, resa possibile anche grazie al generoso contributo di un gruppo di sponsor che hanno condiviso, insieme a noi, i valori del progetto. Valori tra i quali vorrei qui ricordare l’importanza di una vera inclusione dei bambini con disabilità, come era Marianeve, che è stata testimone e interprete di affetti straordinari, che oggi più che mai costituiscono un esempio per tutti". Dopo i primi tre libri della collana "A Marianeve" ("Fiabe, sorrisi, lupi e principesse" del 2017, "Il Natale di Dick" del 2018 e "Il Mago Caramello e altri racconti" del 2019), adesso arriva la nuova raccolta: quattro fiabe tutti i bambini avranno la possibilità di immergersi nel mondo magico del Natale e di incontrare la Befana spaziale, vivere le avventure marine di un piccolo squalo, conoscere i buffi aiutanti di un vecchio falegname e osservare il mondo da un abete alto.

Francesca Bianchi