Gentilezza Aderisce Le Giare

I proprietari hanno preso parte al progetto con pizze a cuore e, da sempre, "cure e coccole per il cliente"

Gentilezza Aderisce Le Giare

La famiglia che gestisce il ristorante Le Giare con Germana delle Canne in veste Grinch

Si allarga la rete della Pizzerie della Gentilezza a Pisa. A meno di un mese dalla nascita del primo locale cittadino dedicato alla gastronomia gentile (la Spigolatrice), anche il ristorante "Le Giare" sforna la prima pizza a forma di cuore. Lo storico locale, in via della Vecchia Tranvia a Pisa da oltre 30 anni, ha sottoscritto il patto di gentilezza con la professoressa Germana delle Canne, nominata ambasciatrice del progetto sul territorio, che permette di proporre il menù pizza & gentilezza e la ricetta della pizza della gentilezza.

"Lavorare è per tutti una "necessità - afferma la proprietaria del locale Marilina Caravelli - poi quando impari un mestiere puoi trasformare tutto questo in una passione. Insieme al lavoro, ti costruisci anche una famiglia, con le sue mille difficoltà giornaliere nel far quadrare i conti, con i figli da crescere e a cui dare insegnamenti e dei valori. Proprio per questo ed anche e soprattutto per loro, vogliamo trasmettere l’importanza e la semplicità nel sottoscrivere il patto di gentilezza - continua - che nient’altro è che la quotidianità con cui proviamo ogni giorno a trascorrere le nostre giornate, a casa e sul lavoro. Il contatto con il pubblico nel nostro settore è fondamentale, nessuna pizza, nessuna pietanza può essere buona se non ha un ingrediente "segreto". La gentilezza, un sorriso, l’amore e.... mai come oggi ce n’è davvero tanto bisogno".

La ricetta della pizza della gentilezza e il menù pizza & gentilezza sono nati a Caselle Torinese, la prima da un’idea del ristoratore e pizzaiolo Salvatore Cesarano e la seconda da alcune riflessioni fatte dagli alunni della scuola primaria G. Rodari. L’uso del menù prevede l’impegno da parte dei clienti a mettere in atto almeno una pratica gentile da fare prima, mentre o dopo che si mangia, verso se stessi, i commensali e/o i ristoratori.

Costruiamo gentilezza è arrivato a Pisa nel 2023 con la sottoscrizione del patto da parte della dirigente scolastica Rossana Condello dell’istituto comprensivo Galilei di Pisa, con l’insegnante e ambasciatrice Delle Canne, le associazioni Kinzica eventi group, i Talenti autistici, Avis provinciale Pisa, coordinamento etico dei Caregivers e App diventate comunità costruttirici di gentilezza. "Penso - continua Marilina - che chi sta al pubblico come noi, ha una grande responsabilità, oltre a quella legata alla propria attività, ciò che va oltre i risultati, gli incassi, il volume d’affari. La responsabilità più grande è far veicolare dei messaggi, dei segnali piccoli ma importanti. Come appunto la gentilezza".