Un altro grave incidente sull’Aurelia, ieri mattina, all’altezza di Tombolo
Un altro grave incidente sull’Aurelia, ieri mattina, all’altezza di Tombolo

Pisa, 9 agosto 2020 - Un altro grave incidente sull’Aurelia tra Pisa e Livorno, in uno dei tratti considerati tra i più pericolosi delle due province. Il dramma ieri mattina, ferito in gravi condizioni un noto medico oculista dell’Asl Toscana Nord Ovest e dell’ospedale di Pontedera, il dottor Daniele Galli. Era diretto a Livorno in scooter da Pisa sull’Aurelia per prendere servizio nell’ospedale di Viale Alfieri dove era atteso al pronto soccorso per alcune visite urgenti.

Non ci è mai arrivato perché si è scontrato con un’auto all’altezza di Tombolo. Nel violento impatto è finito sull’asfalto ed è stato trovato incosciente dai soccorritori della Misericordia di Pisa giunti sul posto con il medico del 118. Di qui il trasferimento urgente al pronto soccorso di Cisanello.

Dopodiché è stato sottoposto a due interventi chirurgico di cui uno, delicato, per la ricostruzione di una mano. È tuttora in prognosi riservata nel reparto di rianimazione. Disagi, ovviamente, al pronto soccorso di Livorno, dove si è dovuto far arrivare un rimpiazzo da Viareggio. Questo ha causato lunghe attese per i pazienti che aspettavano di essere visitati. Ma anche proteste perché "è inconcepibile - si sono lamentati i pazienti - che in un ospedale come quello di Livorno non ci sia di sabato un oculista reperibile livornese del reparto di oculistica in caso di bisogno".
 

Monica Dolciotti