Pisa calcio, Lorenzo Masetti positivo al Covid
Pisa calcio, Lorenzo Masetti positivo al Covid

Pisa, 17 novembre 2020 – Non c’è due senza tre, dice il detto. Il Covid-19 non lascia scampo al Pisa, restituendo l’ufficialità della terza positività al tampone per un giocatore del gruppo squadra nerazzurro. Si tratta di Lorenzo Masetti, il giovane difensore nerazzurro. Come riferito dalla società nerazzurra infatti, “a seguito del periodico controllo mediante tampone molecolare effettuato giovedì scorso è emersa la positività al Covid-19 del calciatore Lorenzo Masetti il quale, totalmente asintomatico, è stato subito isolato e sottoposto alle misure preventive prescritte”. Nuovamente in isolamento fiduciario il gruppo squadra del Pisa che ha dovuto effettuare anche due controlli ravvicinati che, per il momento, non hanno evidenziato altri casi. La preoccupazione però resta, in quanto non è detto che non possano esserci altri positivi nei prossimi giorni. Quella di Masetti è una positività che proprio non ci voleva, alla luce delle ultime defezioni. Con la Reggina infatti mancherà anche Eros Pisano, squalificato dopo il doppio giallo di Vicenza-Pisa, ma è in forte dubbio anche la partecipazione di Marco Varnier, dopo l’infortunio che lo ha costretto a lasciare il ritiro della nazionale italiana under 21. Poi c’è la questione Leonardo Loria, che difficilmente sarà impiegato come titolare dato che è tornato dopo numerosi giorni di inattività a causa del Covid-19. Se sarà aggregato, il giocatore quasi sicuramente siederà in panchina. Dalla nazionale inoltre torneranno Samuele Birindelli e Marius Marin ed è assai probabile che D’Angelo, come già fatto in altre occasioni per chi rientra dagli impegni internazionali, li faccia partire dalla panchina. Insomma quella che doveva essere una due settimane senza problemi si è trasformata nell’ennesima marcia di avvicinamento di 'emergenza'. Il Covid-19 non risparmia nessuno e con un centinaio di positivi in Serie B per un numero sempre crescente era logico presumere che prima o poi sarebbero arrivati altri positivi al tampone nel gruppo squadra nerazzurro. D'Angelo quindi, senza un buon numero di difensori, sarà costretto a contare su un numero contato di uomini dietro. Chissà se il Pisa, in condizioni emergenziali, riuscirà a fare di necessità virtù uscendo dalla crisi, oppure se accadrà l'esatto opposto. Nei prossimi giorni capiremo l'evolversi della situazione.
Michele Bufalino