Torna il torneo ’Ridi Robbe’ nel ricordo di Roberto Fera

A Montecatini Terme si tiene il torneo di pallacanestro 'Ridi Robbe' in memoria di Roberto Fera, scomparso nel 2017. Un evento benefico per onorare il suo ricordo e diffondere il suo sorriso.

Torna il torneo ’Ridi Robbe’ nel ricordo di Roberto Fera

Torna il torneo ’Ridi Robbe’ nel ricordo di Roberto Fera

Una manifestazione che, partendo da un tragico evento avvenuto nel 2017, è nata con l’obiettivo di tenere vivo il ricordo e, contemporaneamente, agire con uno scopo benefico. È con queste premesse che prenderà ufficialmente il via domenica 16 giugno, al Palavinci di Montecatini Terme, il torneo 3 contro 3 di pallacanestro ’Ridi Robbe’, nato a seguito della prematura scomparsa di Roberto Fera, da tutti conosciuto come ’Robbe’, per un problema cardiaco a soli 30 anni. Era il 5 agosto del 2017 quando la notizia della morte di ’Robbe’ prese alla sprovvista i tanti amici e conoscenti. Da quel momento, gli amici decisero di organizzare qualcosa che portasse avanti il ricordo di Roberto.

È così che nacque, già nel 2017, il torneo ’Ridi Robbe’, un’occasione per ritrovarsi e ricordare, insieme, l’amico ed il compagno Roberto. La prima edizione fu, forse, la più toccante perché la notizia era ancora recente ma soprattutto perché, al termine della manifestazione, vennero proiettati i pensieri di tanti dei partecipanti che attraverso un video, una foto o un aneddoto, condivisero il ricordo del loro amico.

Luca Baroncini, sindaco di Montecatini Terme, ieri mattina ha ospitato in sala consiliare la conferenza stampa di presentazione dell’evento: "Roberto ha lasciato in tutti noi un grande ricordo e insegnamento: quello di vivere la vita con un sorriso, e questo evento non serve solo a ricordare lui ma anche a continuare il suo sorriso proprio come avrebbe voluto".

Adesso il torneo sta prendendo sempre più forma e si sta allargando sempre più. Il basket è lo sport di cui ’Robbe’ era profondamente appassionato e giocatore da sempre.