Si torna a giocare sul campo ’Brizzi’: un gioiello per la comunità

L'amministrazione comunale di Massa e Cozzile ha investito risorse per un nuovo campo di calcio in erba sintetica, migliorando l'infrastruttura sportiva locale. La riapertura è stata accolta con soddisfazione dalla comunità.

Si torna a giocare sul campo ’Brizzi’: un gioiello per la comunità

Il campo è stato rinnovato: erba, spogliatoi e servizi igienici L’opera è stata realizzata con risorse comunali e un. contrubuto di 360mila euro dalla Regione

MASSA E COZZILE

"Finalmente il pallone ha ripreso a rotolare sul campo di calcio degli impianti s[/EMPTYTAG]portivi comunali Renzo Brizzi, uno spazio di gioco realizzato con manto in erba sintetica di ultimissima generazione". La notizia arriva dall’amministrazione comunale di Massa e Cozzile. La giunta ricorda come, su questa opera, siano state investite importanti risorse comunali e un contributo della Regione di 360mila euro "Un autentico gioiello – sottolinea l’amministrazione - che va ad incastonarsi in un quadro di insieme che comprende tutta una serie di interventi. Infatti oltre all’intervento principale del campo in erba artificiale, la realizzazione dell’impianto di irrigazione e la sistemazione del sistema drenante esistente, il progetto ha previsto la sistemazione degli accessi e dei percorsi pedonali e carrabili prossimi al campo, l’adeguamento normativo degli spogliatoi adiacenti, la realizzazione dei servizi igienici prefabbricati per il pubblico e al completamento di alcune recinzioni esterne. Il centro sportivo Renzo Brizzi, unico impianto sportivo comunale, risulta da anni un’importante realtà sportiva, educativa ed aggregativa della popolazione".

Il sindaco Marzia Niccoli ha sottolineato il grande impegno dell’amministrazione per la comunità e lo sport, con un’opera resasi assolutamente necessaria al fine di consentire di giocare nella massima sicurezza, cosa che non permetteva più il campo esistente in quanto giunto a fine ciclo e non più omologabile.

"Certo – prosegue con l’assessore allo sport Massimo Damiani - abbiamo incontrato delle difficoltà ed ancora i lavori non sono del tutto ultimati, però essere arrivati a riaprire i cancelli del campo, per tutti è stata una grande soddisfazione. Adesso I nostri ragazzi, la Polisportiva Margine Coperta e le varie società sportive, dopo quasi 18 mesi di stop (i lavori iniziarono a dicembre 2022) potranno tornare ad utilizzarlo".

La giunta comunale ha deciso di intitolare il campo a Giancarlo Brizzi, uno dei padri fondatori della Polisportiva Margine Coperta L’inaugurazione ufficiale sarà effettuata al termine dei lavori.

Daniele Bernardini