Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
22 mag 2022

La morte di Fabiani, re delle gioiellerie, "Dal niente ha creato un impero"

La scomparsa a 77anni e il cordoglio di Pieve a Nievole e Montecatini 

22 mag 2022
wef
Fabiani e uno dei suoi punti vendita
wef
Fabiani e uno dei suoi punti vendita

Pieve a Nievole, 23 maggio 2022 - ​La Valdinievole dice addio a Franco Fabiani, imprenditore di successo nel settore dell’oreficeria, con oltre 60 punti-vendita "Fabiani Gioiellerie" aperti in tutta Italia e una vasta attività di vendite online. È scomparso sabato notte, a 77 anni, nella sua abitazione di Pieve a Nievole, a seguito di lunga malattia.

A dare la notizia sui social è stato il sindaco Gilda Diolaiuti. "E’ stato un grande imprenditore – ricorda – una persona umile, che dal niente ha creato un impero dell’oreficeria, attaccato alla sua terra e alla sua gente. Che il suo esempio sia la migliore eredità che rimane. Pieve a Nievole non può che ringraziarlo per quanto ha costruito, per quante opportunità di lavoro ha dato. Grazie Franco, fai buon viaggio. Un abbraccio forte a chi resta e sentite condoglianze a tutti i tuoi affetti più cari".

Fabiani già da giovanissimo aveva imparato il mestiere da artigiani orologiai toscani. Nel 1960 aprì proprio a Pieve a Nievole il suo primo laboratorio per la riparazione di orologi meccanici. Già nel 1962 si trasferì in una nuova e più ampia sede, dove cominciò a trattare anche la vendita di orologi e gioielli. Nel paese natale ha mantenuto il laboratorio in cui esperti orafi creano ancora oggi gioielli di alto livello.

La crescita commerciale è stata da allora costante e poderosa, fino all’inaugurazione della prima gioielleria all’interno di un grande centro commerciale (l’Ipermercato di Montecatini, ex Ipercoop) nel 1989. La decisione a quei tempi era una assoluta novità in Italia e si dimostrò una mossa vincente per le fortune dell’azienda, dove nel frattempo il fondatore è stato validamente affiancato dai figli Alessandro, Leandro ed Emiliano, che con la stessa passione consolidano il processo di evoluzione aziendale sia dal punto di vista industriale che commerciale.

"La scelta pionieristica di aprire un negozio di preziosi in un centro commerciale di grandi dimensioni – si legge sul sito web aziendale – si rivelerà nel corso degli anni ottimale e distintiva del Gruppo Fabiani: è stata la molla iniziale, la scintilla che ha dato il via e contribuito enormemente alla realizzazione del gruppo così come è oggi".

In tempi più recenti Fabiani acquistò il vasto fondo commerciale di corso Matteotti a Montecatini, la zona più scintillante dello shopping. Anche Luca Baroncini, sindaco di Montecatini, manifesta il proprio dolore per la scomparsa di Franco Fabiani. "È stato un imprenditore lungimirante – sottolinea – e anche di grandi capacità umane. Ha saputo dare risalto commerciale a Montecatini, con l’apertura dei suoi punti vendita. Sono momenti davvero dolorosi per tutti noi. Sono vicino alla famiglia. Grazie ancora a Franco Fabiani per aver sviluppato l’occupazione nella nostra area".

Marco A. Innocenti

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?