Segni di un lupo in via Riaffrico. "Trovata una testa di capriolo"

L’allarme di un pastore da una zona frequentata anche da famiglie e bambini: " Il ritrovamento ci impaurisce"

A Montecatini Alto è stata segnalata la presenza di un lupo (foto d’archivio)

A Montecatini Alto è stata segnalata la presenza di un lupo (foto d’archivio)

Montecatini Terme, 19 ottobre 2023 – Attenti al lupo. Il riferimento alla famosa canzone del grande Lucio Dalla, purtroppo, sorge spontaneo: ieri mattina la testa di un capriolo mangiata con tutta probabilità da un lupo giaceva tra le sterpaglie in via Riaffrico, quasi all’inizio della strada. A trovarla per primo, intorno alle 6 del mattino, è stato un giovane pastore, Federico Franconeri. "Qui siamo molto bassi - racconta - e vicini al centro abitato. I timori sono perciò più che naturali di fronte a un simile episodio".

In pratica, parliamo di un tratto di strada del comune di Montecatini che confina con il villaggio satellite di Massa e Cozzile e si snoda verso la collina a partire dalla zona cosiddetta dei musicisti. È stata allertata la forestale, anche se non ufficialmente. "Non si sono meravigliati più di tanto - spiega Federico - perché sfortunatamente certi fatti accadono sulle colline del nostro territorio più spesso di quanto si possa pensare. Ci hanno indicato il portale sul quale inserire la segnalazione". La zona è molto frequentata da persone che fanno jogging o semplici passeggiate e portano in giro i bambini e i cani. Sicuramente merita un sopralluogo da parte delle autorità competenti. In caso di avvistamenti o sospetti, il numero da fare è il 112.

Di recente sono stati attivati per la prima volta in Toscana un numero whatsapp ed una e-mail dedicati ad una comunicazione semplice ed immediata tra cittadini e Regione relativa al tema dei lupi. Sono gli strumenti con i quali allevatori o cittadini potranno segnalare eventuali avvistamenti, contatti o problemi legati alla presenza di questi predatori sul nostro territorio. L’indirizzo mail a cui scrivere è: [email protected]. Oppure si può farlo direttamente al numero della chat su whatsapp 3666817138.

Giovanna La Porta