La macchinina elettrica rubata a Monsummano
La macchinina elettrica rubata a Monsummano

Monsummano Terme (Pistoia), 6 dicembre 2018 - A Natale non tutti sono più buoni. C'è chi i regali, ai bambini, li porta e chi invece se li porta via. E' successo a Monsummano, nella tranquilla frazione di Pozzarello, dove ieri pomeriggio un bimbo di circa 3 anni è stato derubato della propria Cinquecento nuova fiammante.

Si tratta di una macchinina in miniatura, come quelle a pedali, ma elettrica. Uno dei regali che ai bambini di quell'età piacciono di più. Secondo una prima sommaria ricostruzione di fatti pare che, approfittando della tiepida giornata di sole, intorno alle 15,30 il piccolo fosse sceso a giocare nella piazzetta intitolata a Carlo Alberto Dalla Chiesa con la sua mamma. Dopo poco che erano lì è bastata una distrazione di pochi minuti che quando sono tornati a prendere il mezzo elettrico, non c'era già più.

Alla disperazione del bimbo si è aggiunto il dispiacere dei genitori che hanno lanciato appena possibile un appello a chiunque avesse visto qualcosa. Immediato è stato il tam tam sui social e su internet accompagnato da commenti carichi di indignazione per aver sottratto un giocattolo ad un bambino. Intanto la mamma del bimbo spiega «Eravamo come tutti i giorni nella piazzetta a giocare. Insieme a me ed a mio figlio c'erano anche una mia amica col suo bambino. Ci siamo allontanati un momento per arrivare al cancello di casa. Non potevo portare in casa il bimbo e l'auto elettrica perchè è ingombrante e pesante – spiega la mamma, affranta anche per il valore affettivo per quel giocattolo che era stato loro regalato dai propri cari – così abbiamo parcheggiato il mezzo in piazza e siamo andati verso casa per chiamare mio suocero affinchè andasse a riprendere lui la Cinquecento di mio figlio. Quando i miei suoceri si sono affacciati la macchinina non c'era già più. Quella Cinquecento elettrica era un caro regalo dei nonni dell'anno scorso e il bimbo gli era molto legato. Vorrei lanciare un appello affinchè chiunque abbia visto qualcosa ci faccia sapere. Abitiamo proprio nelle villette lì vicino alla piazzetta».