IV si schiera con De Caro: "È la migliore persona a cui affidare il futuro. Saremo al suo fianco"

L’assessore Roviezzo con la sindaca. E il Pd smentisce voci di primarie

IV si schiera con De Caro: "È la migliore persona a cui affidare il futuro. Saremo al suo fianco"

IV si schiera con De Caro: "È la migliore persona a cui affidare il futuro. Saremo al suo fianco"

"Simona è il sindaco della porta accanto, un’amica della città e dei sui concittadini, una persona per bene". Parte in quarta l’assessore Libero Roviezzo nell’appoggiare la candidatura al secondo mandato del sindaco uscente Simona De Caro. Una presa di posizione netta quella di Italia Viva, che sosterrà la prima cittadina alle prossime elezioni, mentre il Pd smentisce ufficialmente le voci correnti sulle primarie ma non quelle sulla formalizzazione dell’alleanza anche con il Movimento 5 stelle. "Con il sindaco uscente stiamo lavorando a un percorso – ha detto il segretario del Pd Andrea Mariotti – che dovrà ancora fare dei passaggi necessari. Non faremo primarie, ma l’obiettivo è di avere una coalizione quanto più possibile allargata anche nel solco delle scelte della direzione provinciale e nazionale. Siamo pronti a formare una larga coalizione di centrosinistra".

Il primo ad ad alzare la mano sulla candidatura di De Caro per il secondo mandato è Italia Viva, uscita con una nota ufficiale a firma dell’attuale assessore allo sport di Monsummano Libero Roviezzo condivisa anche dal coordinatore provinciale Francesco Natali. "Simona De Caro è stata, è e sarà la migliore figura su cui convergere le nostre speranze, i nostri sogni, il nostro futuro. Questo Comune – scrive Italia Viva – ha bisogno di continuità e non mi riferisco a quella dei partiti, ma delle persone che in questi anni hanno ben amministrato con impegno, passione e, soprattutto, visione. Simona – prosegue la nota – ha gestito al meglio questi anni difficili, dove la pandemia, che sembra un ricordo lontano, ha bloccato i lavori, dove il caos del bonus 110 ha fatto impennare i prezzi e reso introvabile la manodopera e dove, a livello nazionale, si respira un’aria di recessione dovuta alle guerre internazionali e alla capacità di spesa delle famiglie ridotto all’osso". Poi la nota personale. "Simona è una donna forte e carismatica, ma al tempo stesso vicina ai bisogni della gente comune. Sa ascoltare, ma anche e soprattutto farsi valere. Anche per questo le chiediamo di continuare a guidare e condurre il nostro Comune. Noi saremo al suo fianco. Tanto c’è ancora da fare ed è per questo che Italia Viva sente il bisogno di rompere gli indugi palesandole un appoggio vero, solido e incondizionato. Siamo pronti a sostenerla con chiunque vorrà farlo, ma non accetteremo imposizioni o, peggio ancora, veti o personali preclusioni. La sosterremo con chi ci sta. Con o senza simboli. Poco importa".

Arianna Fisicaro