Monsummano Terme, incendio all'emporio cinese in zona Grotta Parlanti
Monsummano Terme, incendio all'emporio cinese in zona Grotta Parlanti

Monsummano Terme (Pistoia), 19 agosto 2019 - Famiglie evacuate per rischio esplosione. È la preoccupante situazione vissuta a Grotta Parlanti a causa di un incendio che è divampato nei locali del nuovo negozio che la società cinese "Superstore" avrebbe dovuto aprire il prossimo settembre. Secondo una prima sommaria ricostruzione dei fatti erano circa le 21 di lunedì sera 19 agosto quando un denso fumo nero ha cominciato a espandersi dai locali del piccolo centro commerciale di via Francesca a Grotta Parlanti.

Una struttura che ospita ai piani superiori e sul retro alcune decine di appartamenti, alcuni dei quali ancora non abitati e al piano terra la nuova farmacia della zona, il supermercato della catena Simply e quello che doveva essere il bazar cinese, che avrebbe dovuto aprire a settembre. A dare l'allarme è stato proprio il farmacista, che è residente con la famiglia in uno degli appartamenti del palazzo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Montecatini, Pescia, Pistoia e Prato con oltre 5 mezzi che hanno impiegato alcune ore per spegnere le fiamme che non riuscivano a domare. Quando è divampato l'incendio pare che all'interno dei locali non vi fosse nessuno.

"Noi stiamo tutti bene per fortuna - hanno detto gli orientali presenti sul posto - siamo coperti da assicurazione". Nel frattempo i carabinieri hanno provveduto a chiudere le strade di accesso alla zona e hanno fatto evacuate le famiglie che abitano negli appartamenti del palazzo, circa una dozzina. Il rischio infatti è stato quello di una possibile esplosione causata dal materiale infiammabile all'interno del negozio. Secondo la ricognizione dei proprietari infatti vi sarebbero stoccate bombolette di vernice spray, accendini, fornellini a gas per il campeggio e altri prodotti altamente pericolosi. Sul posto anche i rappresentanti dell'amministrazione comunale che si sarebbero offerti di trovare alloggio agli sfollati che non hanno parenti o altri posti dove passare la notte. 

AGGIORNAMENTO - Sono proseguite per tutta la notte le operazioni di spegnimento dell'incendio, che è stato messo sotto controllo nel corso della nottata. Sono proseguite le operazioni di raffreddamento e di spegnimento "minuto". Sul posto sono rimaste le squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di Pistoia e del distaccamento di Montecatini, mentre sono rientrate quelle intervenute dalle province di Prato e Lucca.