Helga Bracali è stata anche assessore alle attività produttive
Helga Bracali è stata anche assessore alle attività produttive

Montecatini Terme (Pistoia), 7 luglio 2020 - «Ho riaperto il mio albergo perché i clienti termali che lo frequentano, anche dagli anni Settanta, me lo hanno chiesto. Sono cresciuta in un hotel frequentato da questo genere di clientela, tanto importante per lo sviluppo economico e occupazionale della nostra città".

Helga Bracali, titolare dell’Albergo Alassio ed ex assessore alle attività produttive, racconta la sua difficile sfida, che affronta insieme ad altri colleghi, nei giorni della riapertura dopo l’interruzione dell’attività ricettiva imposta, anche se non obbligatoria per legge, dal Covid-19. "La normativa per evitare la diffusione del virus – prosegue Bracali – è senza dubbio complessa e, per rispettarla, abbiamo dovuto mettere sottosopra il nostro albergo. Davanti a me ho dieci giorni di lavoro e, poi, c’è un bel punto interrogativo su quello che sarà il futuro di numerosi hotel di Montecatini. Molti miei colleghi hanno deciso direttamente di non riaprire gli alberghi".

Il basso numero di clienti registrato in questi giorni in città ha imposto la titolare dell’Albergo Alassio a non avvalersi della prestazione di lavoratori stagionale. "In questo momento – conferma – siamo mio marito e io a occuparci di tutto. Non possiamo prendere personale con così pochi clienti. Ribadisco che bisognerebbe puntare molto di più sul rilancio delle nostre Terme. La pandemia potrebbe essere davvero utilizzata per ripartire". Secondo Bracali, l’emergenza sanitaria causata dal Covid-19 "ha reso le scelte della vita davvero importanti, sottolineando quanto sia importante l’attività di prevenzione sanitaria per una persona. E nelle nostre Terme questi servizi posso essere svolti davvero. Oltretutto, Montecatini è una delle città tra le più verdi d’Italia, con circa 18mila alberature. Cure idropininiche, fanghi e terapie inalatorie: l’obiettivo è quello di riequilibrare i nostri microbioti, i microrganismi che vivono nei nostri tratti digestivi. A Montecatini vengono molti anziani, persone che da anni praticano le cure termali perché ne hanno tratto importanti benefici, e questi possono giungere anche a livello polmonare. Svolgere le cure termali in un ambiente familiare è senza dubbio appropriato per le cure termali, una delle migliori scelte possibili". Bracali, consigliere comunale del Pd, torna a chiedere al sindaco Luca Baroncini la nomina di un assessore al turismo. "Serve una figura che si dedichi a tempo pieno a questo ruolo – sottolinea – come ha fatto in passato Alessandra De Paola. E anche per le Terme serve un manager davvero competente, un tecnico puro, che sia competente nel settore".