Festa in centro pensando agli alluvionati

Venerdì a Pieve a Nievole si terrà l'iniziativa "Pieve Insieme per un Natale solidale", con stand di commercianti, associazioni e la Casetta di Babbo Natale. Un'occasione per divertirsi e pensare alle popolazioni colpite dall'alluvione in Toscana.

Festa in centro pensando agli alluvionati
Festa in centro pensando agli alluvionati

Commercianti, associazioni e cittadini, tutti insieme a Pieve a Nievole per festeggiare l’arrivo del Natale con un pensiero alle popolazioni colpite dalla recenti alluvioni in Toscana. È questa l’idea di base dell’iniziativa "Pieve Insieme per un Natale solidale", che si terrà venerdì nel centro di Pieve a Nievole, tra piazza Colzi e piazza 27 Aprile. Oltre 30 stand di esercenti e associazioni che spazieranno dall’abbigliamento agli articoli da regalo, alla cura della persona e allo street food, pronti ad animare il centro del paese dalla mattina alle 10 fino alle 19.

"Per noi pievarini si tratta di una tradizione piacevole e importante – commenta il sindaco Gilda Diolaiuti (in foto) – perché per un giorno tutta la comunità si ritrova nelle due piazze che ospitano le varie iniziative di intrattenimento e non solo. Se l’anno scorso avevamo dedicato questa giornata ai bambini, le principali vittime delle restrizioni della pandemia, quest’anno riflettiamo sulla condizione delle popolazioni toscane colpite dall’alluvione, con aiuti concreti. Bene divertirsi e pensare alle cose belle delle festività, ma senza dimenticare chi non può vivere la stessa condizione. Oltre a questo, invito i miei concittadini a utilizzare l’eccellente rete commerciale di Pieve a Nievole per gli acquisti natalizi : troveranno competenza, cortesia e qualità dei prodotti".

Oltre agli stand i visitatori troveranno anche la Casetta di Babbo Natale in piazza 27 Aprile, la cui presenza è stata resa possibile grazie alla generosità di aziende sponsor locali (Scatolificio Niccoli, Studio Pieve Immobiliare di Veronica Vattucci, impresa edile Toscoamianto dei fratelli Recchia) con un regalo dolce ed ecosostenibile per tutti i bambini e un palco con un programma ricco di spettacoli in piazza Colzi.

Arianna Fisicaro