Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
22 mag 2015

Il Dog Pride festeggia dieci anni

La presentazione della nuova edizione dell'evento

22 mag 2015
featured image
Dieci anni per il Dog Pride
featured image
Dieci anni per il Dog Pride

Montecatini 22 maggio 2015 - Conto alla rovescia per l'attesissima decima edizione del Dog Pride Day. L'orgoglio canino domenica mattina torna a sfilare in città portando grandi ospiti, tra cui l'amico a quattro zampe interprete del commissario Rex, Aki, con l'addestratore Massimo Perla e la giornalista Lisa Marzoli, che conduce la trasmissione 'Cronache animali' su Rai 2: gli ospiti parteciperanno a titolo gratuito. Il Dog Pride Day avrà come anteprima l'apericena al mercato coperto domani sera, dalle 19, sempre con il patrocinio del Comune.

 

Ieri, in sala consiliare, la conferenza stampa di presentazione della manifestazione - che si propone di aiutare il canile Hermada e promuovere l'adozione dei cani - con Clara Mingrino, che anni fa ideò il Dog Pride Day con «Gli amici di Igor», gruppo di privati cittadini innamorati dei cani. In sala consiliare anche i cani Thelma, Nick e Pippo, in rappresentanza degli amici a quattro zampe. Il sindaco Giuseppe Bellandi ha affermato: «Se la manifestazione va avanti da dieci anni è anche per il profondo valore educativo che ha in sé: è importante per i padroni degli amici a quattro zampe sapere come trattarli al meglio e come gestire al meglio il rapporto con loro. Inoltre, Il Dog Pride Day si propone di aiutare il canile Hermada: un'importante realtà, che va avanti attraverso il volontariato». Presente anche l'assessore Monica Galluzzi che ricorda: «Un cane fa bene al cuore di chi lo adotta, è un compagno che aiuta nella vita, non solo anziani o malati, ma tutti noi: adottate un cane. Il Dog Pride Day è testimonianza di amore per i cani che è solo di Montecatini».

 

 

Conferma Clara Mingrino: «Da quando è nato il Dog Pride Day è cresciuto sempre di più. Ringrazio tutti coloro che lo hanno sostenuto in queste dieci edizioni. Voglio ringraziare Simone Galligani che ospita gratis gli ospiti della manifestazione. Nelle ultime edizioni abbiamo avuto sempre qualcosa come 500 cani iscritti. Ricordo che, anche per questa decima edizione, un traguardo per noi, i primi 100 iscritti avranno come sempre un pensiero di Fabiani, che con tanti altri sponsor e soggetti è fedele da anni alla manifestazione. Voglio ringraziare tutti e nei prossimi giorni farò un elenco completo. Domenica, si comincia alle 8.45, con il raduno nel piazzale Fiamme Gialle; alle 9.15, partenza per la passeggiata nel centro cittadino; alle 10.30, sul prato della pineta, esibizioni cinofile di obbedienza e condotta, agility dog, dog dance, disc dog, unità cinofile della polizia. La manifestazione finirà intorno alle 12.30. Sarà presente il corpo musicale Don Francesco Martini di Villa Basilica. Il Dog Pride Day, quest'anno, avrà anche l'immagine di pastore tedesco realizzata con l'arte topiaria che ci viene data da Vannucci. L'artista Monica Spicciani ci ha regalato un quadro che raffigura un cane, che utilizziamo per «Un cane per il canile», iniziativa che consiste in una sorta di asta informale in facebook per il canile Hermada. Ringrazio anche il G.S. addestramento cani Valdinievole che mi ha sempre aiutato per l'organizzazione. Ricordo – ha aggiunto Mingrino – che siamo gemellati con il National Dog Day di Los Angeles, con il Dog Pride di Novi Ligure e il Dog Day di Spoleto e, quest'anno, dovrebbero venire da Torino per gemellarsi con noi i membri dell'associazione Dog walking. Sono previste – continua Clara - premiazioni per chi ha adottato un «Hermadino» dal giugno 2014 a oggi e per tanti altri che hanno dimostrato amore speciale per gli amici a quattro zampe, tra cui un signore che crea i carrellini per aiutare i cagnolini che hanno difficoltà a camminare».

 

Clara Mingrino ha poi annunciato una novità per tutti gli amici degli animali: «Dopo i forum delle associazioni animaliste a Montecatini, è nato il Caart, coordinamento delle associazioni animaliste Regione Toscana, che non ha una sede fissa, ma è una nuova importante realtà».

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?