Montecatini, otto cinghiali in libera uscita: paura in città

Cinghiale in una foto di repertorio

Cinghiale in una foto di repertorio

Montecatini, 6 dicembre 2023 – Sono scesi dalla collina fino alla zona termale, forse in cerca di cibo. Otto cinghiali sono stati avvistati lunedì, dopo mezzanotte, in viale Marconi, tra il Bar Riviera e le Terme Redi. Alcuni testimoni, piuttosto allarmati, li hanno visti camminare in silenzio, uno dietro l’altro, quasi in fila indiana.

L’arrivo di questi animali selvatici, avvezzi a danneggiamenti di vario genere, ha scatenato la preoccupazione della gente per le sorti del proprio giardino, ma anche per il cane o il gatto che si trovavano fuori.

Per fortuna, nessun animale domestico ci ha rimesso le penne. Non sarebbe la prima volta, negli ultimi mesi, che i cinghiali, assai presenti nella collina delle Panteraie o più in alto, decidono di fare una capatina in città.

Secondo alcune testimonianze apparse sui social, gli animali scendono in città attraversando via Colombo ed entrano nel piccolo parco verde di via Marconi dove ci sono la scuola materna e un albergo.

Altri avvistamenti, avvenuti nei mesi scorsi, segnalano gruppi di cinghiali anche all’angolo tra viale Colombo e viale Diaz, all’altezza dell’ex Accademia d’arte Dino Scalabrino. Forse, questo gruppo era formato da esemplari più interessati alla cultura. Il sindaco Luca Baroncini ha segnalato l’episodio alla polizia provinciale, che sta già svolgendo gli accertamenti.

In tutta Italia, i cinghiali si stanno riversando sempre di più nelle aree urbane a causa dell’abbondante spazzatura non protetta nelle strade e di quei cittadini che, incontrandone alcuni da vicino, spesso offrono loro del cibo. I ripopolamenti di questa specie, avvenuti negli anni Settanta, hanno visto l’inserimento nelle nostre zone rurali di esemplari più grandi e voraci del passato, ma soprattutto capaci di riprodursi in maniera maggiore.

Da.B.