Addio call center e on line. Spigas apre uno sportello

Soddisfazione a Marina per l’inaugurazione dell’ufficio della società di energia Previste 150 assunzioni. "Un servizio che potrà essere di aiuto alle persone"

L’inaugurazione di Spigas a Marina
L’inaugurazione di Spigas a Marina

Carrara, 1 luglio 2021 -  Taglio del nastro a Marina per una nuova attività in piazza Gino Menconi. Si tratta di Spigas, società multiservizi leader nella fornitura di luce, gas e servizi. Un’azienda che decide di puntare sul territorio apuano dopo aver già aperto diversi punti tra Aulla e il territorio spezzino. Per l’occasione è pronto un piano di assunzioni con circa 50 inserimenti l’anno per il prossimo triennio, a partire dal 2021: 150 nuovi posti di lavoro preziosi per il nostro territorio. «Ogni nuova apertura in città è una buona notizia – commenta l’assessore al Commercio Daniele Del Nero – perché ogni luce accesa è un piccolo contributo al benessere della comunità. Ringrazio quest’azienda per aver voluto investire nel nostro territorio e colgo l’occasione per fare loro i migliori auguri per l’inizio dell’attività". Un servizio che potrà essere d’aiuto alle persone: "E’ un attività utile – sottolinea Alida Vatteroni, presidente Confesercenti – perché la gente ha bisogno di riferimenti e servizi come questo che possano aiutare chi ha difficoltà con documenti e call center vari delle aziende. Anche le assunzioni sono un’ottima cosa che è giusto evidenziare". Molte le assunzioni previste: "Come Spigas abbiamo già assunto una quarantina di persone per questo punto – spiega il presidente, Aldo Sammartano – e siamo ancora in cerca di una decina di profili. Non servono particolari capacità, ma solo voglia di imparare e serietà; ci sarà una prima fase di inserimento per fare la valutazione, conterà la capacità relazionale dei candidati. Assumeremo altre 100 persone tra il 2022 e il 2023. E’ una scommessa, ma siamo determinati e sicuri che pagherà il nostro investimento".