Prevenzione, visite mediche gratuite

L’iniziativa della Croce Rossa di Albiano Magra, che ha registrato un boom di presenze al debutto

Prevenzione, visite mediche gratuite

L’iniziativa della Croce Rossa di Albiano Magra, che ha registrato un boom di presenze al debutto

“Albiano Magra in salute... tutto l’anno” si chiama il progetto per incentivare la prevenzione di varie patologie in modo gratuito varato dal Comitato della Croce Rossa di Albiano Magra, presieduto da Rita Peroni. Una struttura attiva da 26 anni. La partenza del servizio ha fatto registrare una grande affluenza, anche dai territori limitrofi, e il 13 aprile è fissata la seconda giornata di prevenzione. Poi a maggio quando la Cri celebrerà i 160 anni di vita saranno organizzati due eventi, uno sanitario e l’altro in omaggio al sodalizio. " Un lavoro che è possibile svolgere solo grazie ai nostri 120 volontari con i quali siamo coinvolti nel servizio pubblico di emergenza urgenza h24 (il 118, ora 112) per 365 giorni all’anno, sia di giorno che di notte anche in occasione delle festività – spiega la presidente Rita Peroni – Facciamo anche altri servizi, come trasporti per terapie, dialisi, dismissioni da ospedali, trasporto sociale in convenzione con Asl oltre a quelli chiesti da privati. Una mole di lavoro che possiamo svolgere perché siamo ben attrezzati con tante ambulanze, pulmini e veicoli per il trasporto disabili". Nell’area emergenze 60 volontari adeguatamente formati si occupano di gestire calamità come alluvioni o terremoti, ma anche il monitoraggio dei corsi d’acqua. Nel sociale la Cri organizza l’Accademia popolare, giunta all’ottava edizione, un appuntamento settimanale: docenti preparati tengono lezioni di storia, fisica, scienze e letteratura. Poi iniziative ludiche e sportive. Il progetto 8-13 prevede incontri mensili sulla corretta alimentazione, l’educazione stradale, la storia della Cri con i suoi principi fondamentali.

Attenzione anche ai più piccoli, accolti il sabato pomeriggio da novembre a marzo in sede per consentire a papà e mamma di andare a fare la spesa. Quindi la campagna ‘Guida sicura’ con gli alcoltest a giovani in uscita dalle discoteche. Importanti inoltre il ricordo per le vittime della strada e le feste. Originale il festival ‘Sosia & friends’, rappresentazioni di arte varia e spettacoli che hanno consentito di raccogliere fondi per donare una cucina alla foresteria dell’Opa a Massa, dove sono ospitati i familiari dei bambini operati al cuore. Ma le iniziative sono tante.

C’è il campus estivo in collaborazione con il Comune di Aulla, la sorveglianza agli anziani fragili del territorio con monitoraggio telefonico, la raccolta nei supermercati di alimenti distribuiti poi alle famiglie bisognose. Quindi i corsi di Blsd e Hccp, disostruzione pediatrica, di pronto soccorso. "In collaborazione con Comune, le ditte locali e Proloco Viviamo Albiano – aggiunge – abbiamo installato due apparecchi Dae nelle frazioni di Albiano, Caprigliola e Stadano, dopo i corsi per utilizzarli che hanno formato cinquanta operatori periodicamente aggiornati". Un grosso aiuto la Cri lo ha offerto durante il Covid effettuando screening tamponi e pungidito in sede, nelle piazze e nelle aziende del territorio. Organizza anche la Marcia della Croce Rossa a settembre alla ventunesima edizione. Ma ora c’è tanto entusiasmo per il progetto della prevenzione gratuita con il quale scendono in campo tanti specialisti, che si trasformano così in angeli custodi.

Natalino Benacci