Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Piazza Farini rilanciata dal mondo del lapideo

Presentato il progetto da un milione di euro per il suo restyling grazie alla sinergia tra Marmi Carrara e Coopeartiva cavatori Lorano

di Claudio Laudanna Un milione di euro per rimettere a nuovo piazza Farini. E’ questo il progetto presentato dalla Cooperativa Cavatori Lorano, assieme alla Marmi Carrara, per ottenere i benefici sul periodo transitorio previsti dall’articolo 21. Si tratta di un disegno che, pur senza stravolgere l’impianto della piazza, è destinato a cambiarne il volto e a restituirle quello splendore che le è sempre appartenuto in passato. "Piazza Farini - spiegano dal consiglio della cooperativa di cui fanno parte Marco Tonelli, Alessio Iardella, Mario De Angeli, Emanuele Vannucci, Marco Carmassi e Dino Pedroni – è la porta d’ingresso della città e per questo l’abbiamo scelta per il nostro intervento. Quello che andremo a fare sarà un restauro conservativo per rimettere in sesto tutta la pavimentazione, le alberature e anche la parte centrale della piazza. Sarà fatta una bella manutenzione e anche il restauro delle statue del Porcellino e del Cavallino. Quello che però ci sta più a cuore è che si tratterà di una cosa tangibile che resterà alla città". Un gesto concreto per il quale la cooperativa ha incaricato un’importante squadra di tecnici capeggiata dagli architetti Matteo Casanovi e Stefano Dini che, affiancati da Sarah Balducci, hanno curato la progettazione, mentre è toccato ad Alessandro e Riccardo Orsini portare a termine la valutazione preliminare delle alberature e a Daniele Carli effettuare i rilievi topografici sul campo. "Quello che abbiamo pensato è un restauro conservativo che rispetti la storia di una piazza storica – spiega l’architetto Casanovi -. Per il momento quello che abbiamo preparato è un progetto di fattibilità con una stima dei costi. Abbiamo quindi cominciato dal fare una valutazione sulle alberature della piazza, vale a dire due grandi pini e i lecci che corrono lungo i marciapiedi, e sulla situazione della pavimentazione. In una fase successiva dovranno ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?