Nuovo Comitato di partecipazione. La Sds ’chiama’ il volontariato

Avviato un percorso per il rinnovo dell’organo di rappresentanza. Due incontri

Il Comitato di partecipazione cerca nuove associazioni. La Società della Salute della Lunigiana ha avviato un percorso per il rinnovo di un organo importante formato da rappresentanti della comunità locale, espressione di soggetti della società che rappresentano l’utenza che usufruisce dei servizi, che non erogano prestazioni. Il percorso di rinnovo dei comitati è un’occasione per rilanciare il sistema di partecipazione del cittadino, che rappresenta il principio fondante del servizio sanitario nazionale. La Società della salute invita tutte le associazioni interessate, non ancora inserite nel Comitato, a presentare domanda per aderire e partecipare agli incontri dedicati. Ne sono in programma due: il primo oggi MERCOLED^ alle 16 al Centro Icaro, a Costamala di Licciana Nardi e il secondo venerdì alle 16 al Centro Giovanile Sismondo, a Pontremoli. Entro la fine del mese verrà definita la composizione del nuovo Comitato di partecipazione della Zona Lunigiana, anche se la domanda di adesione potrà essere presentata in qualsiasi momento, scaricando il documento pubblicato sul sito del consorzio. Nella Società della Salute il comitato di partecipazione era già attivo dal 2004, ma con la riorganizzazione del servizio sanitario regionale si è ravvisata l’opportunità di qualificarne ulteriormente l‘attività e di garantirne una partecipazione più consapevole ed efficace, per il miglioramento de servizi sanitari. Ai due incontri in calendario parteciperanno Marco Formato, direttore della Società della Salute della Lunigiana, che parlerà del Comitato di Partecipazione e del suo ruolo all‘interno della Sds; Sabrina Erta, coordinatore Comitato di partecipazione Zona Lunigiana, che porterà la sua esperienza quale coordinatore del Comitato di partecipazione Zona Lunigiana e componente del comitato aziendale dell‘Azienda Usl toscana nord ovest e del Consiglio dei cittadini in Regione Toscana; Viviana Fini, psicologa e psicoterapeuta UOC Psicologia di Continuità Ospedale Territorio, che presenterà ‘Icaro Centro’ progetto per la promozione di una cultura di comunità. Per informazioni è possibile contattare la segreteria della Sds (0187 406142) o inviare una mail all’indirizzo: [email protected].