Lo sport abbraccia la comunità. Inaugurato il campetto per i bimbi

I ragazzi dell’oratorio della Madonna del Cavatore di Bonascola potranno allenarsi in una struttura tutta nuova. Il progetto è stato finanziato con ’Giovani Sì’ della Regione e Cesvot, con lo sforzo dei volontari dell’Anspi .

Lo sport abbraccia la comunità. Inaugurato il campetto per i bimbi
Lo sport abbraccia la comunità. Inaugurato il campetto per i bimbi

Inaugurato il campo sportivo dell’oratorio della chiesa della Madonna del cavatore di Bonascola. Adesso i ragazzi della squadra dell’oratorio potranno allenarsi in uno spazio tutto loro. Uno spazio molto importante che servirà come valvola di sfogo per la comunità di Bonascola. Un progetto finanziato con fondi di ‘Giovani Sì’ della Regione e Cesvot, e che ha preso vita grazie allo sforzo dei volontari dell’Anspi e della parrocchia. Il progetto nato ai tempi di don Piero Albanesi si è concretizzato con il parroco Alessandro Biancalani. Al taglio del nastro c’erano la vice sindaca Roberta Crudeli, il calciatore della carrarese Manuel Cicconi, il dirigente azzurro Iacopo Pasciutti, il tenente colonnello Cristiano Marella, il presidente dell’associazione industriali Matteo Venturi, Francesca Menconi del Cesvot e tutti gli altri che hanno collaborato alla realizzazione della nuova struttura sportiva, compresa la rappresentante legale Anspi Mirella Cocchi.

Cicconi ha invitato a godersi questo spazio prezioso, aggiungendo che averne uno simile da ragazzino sarebbe stato il suo sogno, mentre Pasciutti ha invitato la squadra dell’oratorio ad assistere al prossimo incontro della Carrarese calcio. Oltre a praticare sport il campetto servirà per proseguire il progetto di Anspi all’educazione alla solidarietà. Decisivo per valorizzare il campetto è stato l’intervento di Fondazione marmo e Fondazione cassa di risparmio di Carrara, a cui si aggiungono gli interventi del supermercato Conad di Bonascola, della pasticceria Franco e del consorzio Lambruschi di via Piave, e del fiorista Lorenzo di via Provinciale.

La giornata è stata animata dalle esibizioni delle atlete della Rotellistica apuana dirette da Viola Antonpaoli e dalle altre componenti del team Giulia Gemignani, Susan Bottici, Jessica Frigelli, Patrizia Mannini e Irina Pliacenko. e dalla rappresentante del Coni Alda Manini, e dai giochi con la palla del gruppo under 12 dell’oratorio seguiti dal professor Riccardo Angeloni. Mentre la parte musicale è stata curata dal gruppo giovanile dell’oratorio ‘Bonascola music experience’ diretto da Alessandro del Sarto. Alla giornata hanno partecipato anche una rappresentanza dell’istituto Zaccagna Galilei formata dal vice preside Luca Bardini.

"Un grazie di cuore a tutti quelli che hanno contribuito ad arrivare a questo risultato – ha detto Mirella Cocchi – a Francesca Menconi del Cesvot, a Diego e Paolo Pezzica e Maria Chiara Polito, i nostri ragazzi che hanno lavorato giorno e notte sotto la pioggia per le rifiniture. Un grazie speciale al nostro angelo custode, il tenente colonnello Cristiano Marella, un esempio perfetto di un rappresentante delle forze dell’ordine che sa rapportarsi con i ragazzi in modo convincente. La Fondazione Marmo e la Fondazione cassa di risparmio di Carrara. E naturalmente tutti i volontari che anche loro ci hanno aiutato notte e giorno sotto la pioggia incessante dei giorni scorsi".