Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
5 lug 2022

La favola di Alice: è massese la nuova Prima Ballerina alla Scala di Milano

Entusiasmo e dedizione: "E' il sogno della mia vita e di qualsiasi danzatrice. Ci ho creduto, è la mia passione"

5 lug 2022
featured image
Alice Mariani
featured image
Alice Mariani

Massa, 5 luglio 2022 - E' Alice Mariani, massese classe 1992, la nuova Prima Ballerina alla Scala di Milano. I primi passi alla scuola di Lorna Wilkinson a Massa, poi la scalata prima all'Accademia del teatro milanese e in seguito dieci anni ai massimi livelli alla Semperoper di Dresda. Lo scorso anno il rientro in Italia, come solista alla Scala e adesso l'importante nomina che la proietta nel firmamento di stelle come Oriella Dorella e Carla Fracci. 

«Non mi sembra ancora vero – racconta raggiante – è un sogno realizzato. Tutte le bambine quando iniziano a fare danza classica sognano di diventare prima ballerina della Scala. In questo teatro mi sento a casa. Ci ho creduto tanto e passo dopo passo ci sono arrivata».

Mariani ha ringraziato le persone che «mi hanno fatto diventare la persona e la ballerina che sono. Dalla mia famiglia al mio compagno di vita e ai miei amici e insegnanti. Con una menzione speciale per Tatiana Nikonova. Ma in questo momento il mio ringraziamento più grande va al mio direttore Manuel Legris, che fin dal primo momento ha creduto in me». 

Via Facebook sono arrivati subito i complimenti del sindaco, Francesco Persiani: «Qualche giorno fa il team apuano Mela ha vinto la medaglia d'argento nella Classe B del Campionato del Mondo ORC di vela d’altura, svoltosi a Porto Cervo. Tra i membri dell'equipaggio anche il massese Giorgio Porzano. Ed è notizia di oggi che la ballerina massese Alice Mariani è diventata Prima Ballerina al Teatro alla Scala di Milano. A loro i miei più sinceri complimenti per i grandi traguardi che hanno raggiunto. Colgo l'occasione per complimentarmi con tutti quei massesi che si distinguono nel mondo, mostrando ovunque quanto la nostra indole sia forte, tenace, caparbia e soprattutto ricca di qualità e di successo!».

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?