Una nuova scultura per la rotonda all’incrocio tra viale XX Settembre e via Covetta. Si chiama ‘La Cicciona’ ed è opera dello scultore Giorgio Andrei che ha deciso di donarla al Comune. Il valore della scultura è stato stimato in 15mila euro, ma sull’opportunità della sua collocazione ci sono opinioni contrastanti. Più che la qualità del monumento a non convincere è l’iter seguito per la scelta di un’opera destinata a una posizine tanto centrale. Come da prassi sulla donazione si sono espressi gli esperti incaricati dal Conune Alessandro Romanini, Davide Lambruschi e Luisa Passeggia. I primi due hanno dato parere favorevole, mentre l’ultima ha espresso qualche perplessità. "Per l’arredo urbano di un sito centrale come quello – spiega la professoressa - sarebbe opportuno avere la possibilità di una maggiore scelta attivando un apposito concorso".