Il sindaco incontra e ringrazia coppia tedesca: durante la pandemia avevano inviato denaro all’ospedale di Fivizzano. La scorsa primavera, allarmati dalle tragiche notizie provenienti dall’Italia sotto l’imperversare del coronavirus, si erano rivolti a un amico italiano chiedendo in quale modo...

Il sindaco incontra e ringrazia coppia tedesca: durante la pandemia avevano inviato denaro all’ospedale di Fivizzano. La scorsa primavera, allarmati dalle tragiche notizie provenienti dall’Italia sotto l’imperversare del coronavirus, si erano rivolti a un amico italiano chiedendo in quale modo avrebbero potuto aiutare la comunità di Fivizzano, nel cui territorio qualche anno addietro avevano deciso di acquistare una casa per le vacanze. Loro, i coniugi Ehrhart, professionisti che vivono nella zona di Monaco di Baviera, consigliati sul da farsi, avevano inviato quindi una importante somma a favore dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Fivizzano per contribuire alla lotta contro il Covid. Da pochi giorni in ferie nella loro bella casa poco distante dalla borgata di Agnino, la coppia tedesca ha ricevuto la gradita visita di Gianluigi Giannetti, primo cittadino di Fivizzano. Il sindaco, memore del significativo gesto fatto nei mesi scorsi dai due stranieri, in piena sintonia con i principi di solidarietà e d’amicizia intrapresi fra i due popoli, ricordati nella lettera recentemente ricevuta dai presidenti della Repubblica italiana e tedesca, non ha perso tempo e si è recato a incontrare i coniugi Ehrhart (nella foto), ringraziandoli per il significativo gesto. Giannetti ha regalato loro la pubblicazione “Gli Statuti di Fivizzano”. A loro volta, i coniugi tedeschi, hanno precisato che la loro azione è stata dettata dal cuore: "Qui c’è la nostra seconda patria".

Roberto Oligeri