Equi riapre le sue terme. Inaugurano il parco e il centro benessere

Già realizzati dal Comune lavori all’ingresso delle piscine e in alcune aree. Il progetto di riqualificazione di tutta l’area ripartirà a settembre.

Equi riapre le sue terme. Inaugurano il parco e il centro benessere

Equi riapre le sue terme. Inaugurano il parco e il centro benessere

Il centro termale di Equi Terme riapre al pubblico anche quest’anno, e lo fa con un’inaugurazione. L’annuncio rimbalza sui sociale lanciato dal Centro benessere Equi Terme FGM Toscana" impegnata nella realizzazione di una sorta di Spa adiacente al padiglione delle cure termali, con il supporto del Comune di Fivizzano, che sta invece ristrutturando il Parco Termale. Durante la chiusura invernale, infatti, sono stati effettuati dei lavori di ristrutturazione e adeguamento che vanno a segnare un percorso di rinascita di tutto il parco termale. "Si tratta di interventi che riguardano, attualmente, l’ingresso alle piscine fino alle prime zone sole, impianti e sottoservizi. – spiega il sindaco Gianluigi Giannetti – Da settembre in poi la struttura sarà nuovamente chiusa per concludere il progetto di riqualificazione. I lavori ripartiranno a ottobre e avremo finalmente il parco nuovo. I fondi arrivano per 315mila euro da un bando regionale sul termalismo, altri 315mila euro dalle casse del Comune di Fivizzano, mentre 80mila euro circa da un bando del Gal".

L’appuntamento per inaugurare la stagione termale e, insieme, quella estiva a causa del caldo arrivato decisamente in ritardo, è per domani, giovedì. dalle ore 15, dove sarà possibile finalmente godere di una location davvero adatta al ristoro estivo. Il paese di Equi Terme, essendo posizionato a valle e alla sorgente del Lucido, a ridosso del maestoso Pizzo d’Uccello, è il luogo adatto per chi cerca un po’ di refrigerio immerso nella natura e per chi decide di affidarsi alle proprietà curative provenienti dalle insenature del marmo delle Alpi Apuane per rigenerare corpo e mente. Lo facevano già i romani, che di terme se ne intendevano, e che avevano riconosciuto i benefici di queste acque salso-solfato-alcaline.

Le acque di Equi, grazie alle loro particolari proprietà, sono un’ottima bibita e sono in grado di recare un’azione benefica sulla pelle, sul sistema nervoso e sullo stato generale. All’interno del parco sarà possibile accedere alle piscine, ma anche alle cure, come aerosol, inalazioni, nebulizzazioni, balneoterapia, ecc... e ai trattamenti estetici. Alcune terapie sono convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale ed è possibile consultare l’elenco delle patologie per le quali sono previste le agevolazioni e anche le istruzioni per potervi accedere. Al momento la comunicazione non sembra ancora partita a pieno regime. Per avere informazioni si trova solo una locandina sui social con un numero di telefono (0585 949339) e un indirizzo di posta elettronica ([email protected]) per avere informazioni.