E il museo cerca volontari per la gestione

Il Museo Gigi Guadagnucci di Massa cerca volontari per supportare la gestione e la realizzazione degli eventi. Il servizio di volontariato civico è aperto a residenti di Massa di età superiore ai 16 anni. La domanda di iscrizione all'albo deve essere presentata entro il 29 febbraio. Per ulteriori informazioni, contattare il numero 0585 490223.

Il Museo Gigi Guadagnucci partecipa anche quest’anno all’iniziativa che coinvolge i cittadini e ricerca volontari disposti a partecipare alla gestione dello stesso attraverso l’iscrizione all’albo del volontariato civico del Comune di Massa. I volontari supportano il Comune di Massa, l’assessorato alla cultura, la direzione e gli operatori museali nella gestione, nella guardiania e nella realizzazione degli eventi del museo. Il servizio di volontariato civico è stato istituito dal Comune già nel 2015 per valorizzare quelle attività svolte in forma volontaria e gratuita nell’interesse generale dirette al miglioramento della qualità della vita civile e sociale delle persone della comunità, in particolare a favore delle fasce più deboli della popolazione in costante rischio di emarginazione nonché per la tutela dell’ambiente e per la promozione della cultura.

Il servizio civico prevede diversi ambiti di intervento ossia culturale, sociale, ambientale, turistico, sportivo, scolastico, ricreativo, cura patrimonio pubblico e nello specifico questo riguarda il settore cultura. Bisogna essere residenti nel comune di Massa, di età non inferiore ai 16 anni (per i minorenni serve anche l’autorizzazione dei genitori).

Per partecipare bisogna presentare la domanda di iscrizione all’albo entro giovedì 29 febbraio. Per agevolare la presentazione della domanda online è attivo tutti i lunedì, mercoledì e venerdì, con orario 9-12, uno sportello facilitatore collocato al piano terra del palazzo comunale. Gli interessati potranno accedere all’ufficio su appuntamento, da prenotare chiamando il numero 0585 490517 durante i giorni di apertura oppure inviando una mail all’indirizzo [email protected]. Per altre informazioni, telefonare allo 0585 490223.