Droga in auto, arsenale a casa. Scatta la doppia perquisizione. Arrestato in centro un 50enne

I carabinieri lo hanno fermato su una jeep insieme a uomo di 44 anni. Era sospettato di furti. Avevano indosso hashish e cocaina. Nell’abitazione trovate e sequestrate armi di vario tipo.

Li avevano fermati nell’ambito di un controllo di prevenzione dei reati contro il patrimonio. Gli occupanti a bordo di una jeep, infatti, nei giorni scorsi stavano transitando indisturbati per le strade del centro cittadini su un mezzo che più volte era stato segnalato quale veicolo utilizzato da malviventi dediti a mettere a segno furti nelle abitazioni. Nell’automobile, al momento del controllo, c’erano due persone. Queste non appena sono state faccia a faccia con i militari si sono dichiarate prontamente estranee a qualsiasi forma di illecito. Ad ogni modo, proprio l’atteggiamento posto in essere dai due fermati ha insospettito i carabinieri. Così, questi ultimi, per poter escludere che a bordo non vi fossero nascosto strumenti utilizzati per le effrazioni o lo scasso, hanno proceduto a un’accurata perquisizione. A quel punto, con non poco stupore, i militari hanno rinvenuto non grimaldelli bensì droga.

I due fermati avevano – celati ad hoc nella loro biancheria intima – sia cocaina che hashish. Più tardi, nell’abitazione del più anziano, sono state poi ritrovare e sequestrate una pistola e un fucile da caccia con matricole abrase, una carabina ad aria compressa e numerosissime munizioni. L’uomo, 51enne apuano, che aveva omesso di dichiarare il possesso di circa 120 grammi di cocaina e la – non secondaria – circostanza di detenere in casa un piccolo arsenale, è stato quindi arrestato per illecita detenzione di armi e stupefacenti e condotto al carcere di Massa.

Nei giorni seguenti, è stato sottoposto all’interrogatorio di garanzia da parte del Gip: dopo aver ascoltato le sue motivazioni a difesa, ha convalidato l’arresto disponendo la prosecuzione della misura cautelare in carcere in attesa del giudizio di merito. Per il conducente del veicolo, 44enne anche lui apuano, trovato in possesso di 5 grammi di hashish, è scattata la segnalazione alla Prefettura e gli è stata ritirata la patente di guida.