’Caccia ai tesori arancioni’: iniziativa di successo a Fosdinovo

128 persone hanno partecipato a una sfida basata sulla "Legge forte dei grandi numeri" per indovinare il numero di caramelle contenute in un vaso. La media dei valori registrati si è avvicinata al vero valore, confermando la validità della legge matematica.

La ’legge forte dei numeri’ si evidenzia in una caccia al tesoro. Si è tenuta a Fosdinovo la ’Caccia ai tesori arancioni’, un evento che ha visto la partecipazione di un pubblico numeroso grazie anche alle condizioni meteo estive. In programma indovinelli, visite nel borgo storico, assaggi enogastronomici e osservazioni astronomiche del sole. I partecipanti sono stati invitati anche a esprimere il proprio parere nel contesto di una sfida singolare che si basa sulla ’Legge forte dei grandi numeri’, meglio conosciuta come ’Teorema di Bernoulli’. La tenzone, in questo caso, consisteva nell’osservare un vaso ricolmo di caramelle e indovinare quante ve ne fossero. Stando alla legge citata, il numero medio dei valori registrati si dovrebbe avvicinare molto al vero valore delle caramelle nel vaso al crescere del numero di chi gioca. Alla sfida hanno partecipato 128 persone. Una bimba ha sostenuto che le caramelle erano 50, un uomo invece 1300 e chi ci è andato vicino ha detto 232 e 234. Infatti il vero valore delle caramelle contenute era 233 e la media calcolata sui 128 valori è stata 25,83. Il risultato conferma dalla legge della matematica, cioè è l’unione che fa la stima più corretta.

Roberto Oligeri