Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
31 lug 2017

Parte la seconda edizione della Biennale d'arte contemporanea

Tutte le opere saranno esposte a Palazzo Ducale, Villa Cuturi e al Cinquale

31 lug 2017
monica leoncini
featured image
Gli organizzatori della Biennale di arte contemporanea
featured image
Gli organizzatori della Biennale di arte contemporanea

Massa, 1 agosto 2017 - GLI ARTISTI sono pronti, le suggestive location sono allestite, perchè ormai ci siamo. Sta per prendere il via la seconda edizione della Biennale d’arte contemporanea di Massa e Montignoso, organizzata dall’Accademia della Torre. Una manifestazione che si ripete, visto il successo del 2015, quando aveva attirato migliaia di visitatori e riscosso consensi. Obiettivo: portare buona arte in città e far conoscere la buona arte del nostro territorio. La kermesse si articola in mostre collettive e personali, nei comuni di Massa e di Montignoso, nel periodo dal 5 agosto e al 15 settembre.

Le location individuate per le mostre personali, in accordo con le amministrazioni comunali, sono molto suggestive e prestigiose. Opere saranno esposte a Palazzo Ducale, Villa Cuturi e nello spazio espositivo comunale al Cinquale. La sede della mostra collettiva invece è il Castello Malaspina di Massa. Sono stati selezionati 23 artisti contemporanei fra pittori, scultori, artisti di temi concettuali, arte fotografica e digitale, che esporranno le loro opere più belle. La manifestazione, lo ricordiamo, vede come direttore artistico Giammarco Puntelli, che da vent’anni lavora nel mondo del’arte e ha al suo attivo 242 mostre e una decina di direzioni artistiche. Docente, ricercatore, storico e critico d’arte riesce a unire mondi diversi come l’arte, la psicologia, la letteratura, la scienza. Arte ma non solo, sono molti gli eventi in programma.

Si comincia il 9 agosto alle 21, con la presentazione del libro fantasy «L’Oscura armata di Asafe» di Micol Giusti al Castello Malaspina, il 13 agosto del libro edito da Giorgio Mondadori «L’Arte in cucina», ideato dal maestro Domenico Monteforte e curato dal giornalista e scrittore Alberto Sacchetti a Villa Cuturi. Appuntamento successivo il 20 agosto con il libro edito da Giorgio Mondadori «Il labirinto dell’Ipnotista» di Giammarco Puntelli, sempre a Villa Cuturi, mentre il 23 agosto «Io e le Noir» di Gennaro Di Leo al castello Malaspina. Si andrà avanti il 25 agosto con un dibattito sull’arte nel parco dello spazio espositivo di Cinquale e con presentazione del libro «L’arse argille consolerai» di Nicola Coccia, vincitore del premio nazionale Carlo Levi 2016. Il 6 settembre ci sarà la presentazione del libro «Spin» di Laura Olimpia Salvatore al Castello Malaspina. Il 10 settembre invece ci sarà l’evento finale al Castello Malaspina, con la sfilata di moda a cura della Scuola d’alta moda di Cristina Bertuccelli e la consegna dei premi della Torre di Castruccio a tre importanti pesonaggi. A condurre gli incontri ci penserà la giornalista Laura Sacchetti.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?