Beppino Delle Vedove (foto di repertorio)
Beppino Delle Vedove (foto di repertorio)

Massa, 30 luglio 2017 - Ai nastri di partenza il quinto «Festival Organistico Apuano», la manifestazione musicale che abbraccia Lunigiana e Versilia storica, passando per Carrara e Massa. Il programma prevede una serie di concerti, solistici e non, che hanno per protagonista l’Organo a canne. 

Nato cinque anni fa da un’idea del maestro Ferruccio Bartoletti, direttore

artistico dell’«Associazione César Franck» e docente alla Scuola diocesana,

in accordo col responsabile della Musica Sacra della Diocesi di Massa

Carrara-Pontremoli don Luca Franceschini, il Festival si avvale del patrocinio della stessa Diocesi.

Lo scopo del «Festival» è stato, fin dall’inizio, sensibilizzare comunità e

istituzioni verso l’importante patrimonio organario del territorio. In tal senso proprio grazie al Festival già molti risultati positivi e lusinghieri sono arrivati: negli anni si sono formati comitati ad hoc; si sono inoltre aggiunti in partenariato i Comuni di Bagnone, Pontremoli, Stazzema, la Proloco di Seravezza, nonché molti parroci.

Il cartellone di quest’anno prevede tappe a Bagnone, Pontremoli, Carrara,

Massa, Pruno e Terrinca. Il primo concerto sarà martedì 1 agosto nella

chiesa Prepositurale di San Nicolò a Bagnone: Beppino Delle Vedove sul

prestigioso organo di Gaetano Cavalli (1899) propone un ricco programma

che comprende musiche di J.S.Bach, F. Felix Mendelssohn, J. Brahms.

Mercoledì 2 agosto nella chiesa di San Martino a Borgo del Ponte a Massa, dove è conservato un organo Agati del 1834 si esibiranno l’organista Walter D’Arcangelo e Maurizio Maffezzoli al clavicembalo.

Il 3 agosto a Pruno, Marco Giacomino – organo - e Rebecca Lou Guerra – piano – suoneranno nella chiesa di San Nicolò, mentre il 7 agosto a Bagnone il concerto sarà tenuto dagli allievi della scuola diocesana di Musica Sacra.

Domenica 13 agosto, nella chiesa di San Francesco a Pontremoli, l’organista

Ferruccio Bartoletti e il Coro della Cattedrale di Massa, diretto da Renato

Bruschi presenteranno un programma di musica rinascimentale e gregoriana. Mercoledì 16 agosto nel Duomo di Carrara suonerà il duo Jean-Paul Serra all’organo e Sharman Plesner al violino.

A chiusura della rassegna, domenica 20 agosto nella Cattedrale SS. Francesco e Pietro a Massa si terrà un concerto in sua memoria, che vedrà protagonisti l’organista Ferruccio Bartoletti e il Coro della Cattedrale. Tutti i concerti, ad ingresso libero, inizieranno alle 21.15.