A passo di danza per beneficenza. Bordigoni da ’Donatori di Musica’

Il ballerino e coreografo Alex Bordigoni si esibisce all'ospedale delle Apuane per i pazienti oncologici, regalando emozioni e energia positiva insieme alla collega Tamara Paci e alla moglie Elena Giarratana. La danza come linguaggio universale che arricchisce il cuore umano.

A passo di danza per beneficenza. Bordigoni da ’Donatori di Musica’

Il ballerino e coreografo Alex Bordigoni si esibisce all'ospedale delle Apuane per i pazienti oncologici, regalando emozioni e energia positiva insieme alla collega Tamara Paci e alla moglie Elena Giarratana. La danza come linguaggio universale che arricchisce il cuore umano.

Alex Bordigoni ospite dell’associazione ’Donatori di Musica’ all’ospedale delle Apuane. Accolto dal direttore del reparto di Oncologia e coordinatore della associazione, Andrea Mambrini, il giovane artista si è esibito in alcuni balletti estratti da note sue esibizioni molto conosciute. Bordigoni, oltre a essere ballerino, è anche coreografo e scenografo, uno dei talenti più apprezzati sia a livello nazionale che internazionale. Conosciutissimo per almeno due perfomance note, ’Il ballerino di marmo’ e ’Michelangelo’, con le quali ha calpestato i palchi di mezza Europa. Soprattutto in Polonia, dove ha avuto gradistissimi riconoscimenti per queste due sue prove strabilianti e applauditissime. L’ospite speciale è laureato in Scenografia all’Accademia di belle arti, è un ballerino e coreografo professionista (latino, contemporanea, moderna e show dance ) e professional dancer.

"Oggi - ha esordito Mambrini - è nostro ospite una delle personalità artistiche più evidenti. Bordigoni è un ballerino e coreografo molto famoso a livello nazionale ed internazionale, ospite di numerose trasmissioni televisive ed anche protagonista di alcuni esercizi personalissimi che ne hanno definito la personalità. Molto conosciuta una sua prova ’Il ballerino di marmo’, fissata, da un critico assai dotato, in un elegante proclama che associa il duro lavoro “nella polvere di marmo” con le tracce leggere, eteree ed armoniche, disegnate nell’aria dal corpo scolpito di un ballerino talentuoso".

Bordigoni si è esibito insieme alla collega Tamara Paci, in alcuni brani, e con la moglie, Elena Giarratana, in altri esercizi. Applauditissimo, com’era facilmente immaginabile, il ballerino non si è risparmiato, riproponendo le sue eleganti immagini in diverse proiezioni e movimenti. "Con immenso piacere ho accettato l’invito del dottor Mambrini di prendere parte alla sua fantastica iniziativa all’ospedale Noa di Massa". Queste le parole che Bordigoni ha pubblicato sui social dopo la performance che ha donato ai pazienti oncologici e agli amici dell’associazione. Come detto, Bordigoni nella sua esibizione è stato affiancato dalla partner di danza Tamara Paci, dalle allieve di Des’Art Danza e da Elena Giarratana.

"La danza è un linguaggio universale che unita alla musica, arte intangibile ha il potere di veicolare le emozioni fino al centro del cuore dell’essere umano" ha aggiunto l’artista, che ha infine ringraziato il medico per la sua professionalità e umanità. Anche Mambrini ha voluto ringraziare i danzatori per questa iniezione di energia positiva che ha lasciato nei presenti una scia di belle emozioni arricchendo il cuore di ognuno.