Jazz nei castelli con "MutaMenti"

Dal 18 al 29 settembre torna il festival che abbraccia tutta la provincia apuana

 La presentazione del festival con Max De Aloe

La presentazione del festival con Max De Aloe

Massa, 6 settembre 2019 - Torna, dal 18 al 29 settembre, alla sua terza edizione il festival «MutaMenti» realizzato dall’Istituto Valorizzazione Castelli e diretto da Max De Aloe. «Un percorso provinciale – afferma il Presidente provinciale Gianni Lorenzetti – che unisce la bellezza dei luoghi dell’arte e della cultura con la musica jazz senza frontiere». Il nome deriva dall’obiettivo di puntare al rinnovamento e al cambiamento delle prospettive. L’evento è stato presentato ieri a Palazzo Ducale alla presenza dei consiglieri di tutti i Comuni coinvolti: Massa, Carrara, Montignoso, Bagnone, Aulla, Tresana, Pontremoli, Mulazzo, Licciana Nardi, Filattiera e Fivizzano. Lo scopo del progetto, come afferma la presidente dell’Istituto Valorizzazione Castelli Rita Usai, «è quello di valorizzare un territorio mettendo in evidenza le sue caratteristiche. È inoltre un’occasione per attivare risorse che possano produrre ricadute ed effetti non solo di natura culturale e sociale ma anche economica». Sarà il direttore artistico Max De Aloe con il suo quartetto ad esibirsi, nella serata del 19 settembre, al Castello Malaspina di Massa.

«Ho creduto fermamente in questo progetto – afferma il direttore artistico – perché ritengo che il mix musica, cibo, cultura e arte possa essere un connubio perfetto per sfruttare e valorizzare il territorio». La realizzazione di MutaMenti ha visto come fonte principale di sostegno sia la Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara sia numerosi sponsor privati. Anche quest’anno sarà presente una raccolta fondi, possibile grazie all’acquisto dei cd o delle magliette del festival, che si realizzerà dal 5 all’8 settembre al Festival Con-vivere presso lo stand dell’Istituto (Piazza Gramsci, Carrara) o dal 14 al 19 settembre presso i negozianti aderenti al Cnn Massa da Vivere. La prima sessione di settembre, sarà seguita da una seconda in fase di programmazione per dicembre.

Per gli spettacoli è consigliata la prenotazione all’email [email protected], al sito www.istitutovalorizzazionecastelli.it o ai numeri 0585 816524 e 320 3306197 o 328 0734643. Invece è obbligatoria la prenotazione, almeno un giorno prima, ai contatti precedenti per i percorsi degustativi, le visite guidate e i bike tour associati alle serate del festival. Tutti gli introiti della bigliettazione degli spettacoli saranno destinati ad interventi di valorizzazione sui beni culturali del territorio.