PAOLO MANDOLI
Cronaca

Una bomba d’acqua nella notte. Quasi 100 millimetri sulla città. Allagamenti e disagi, pochi danni

Così tante precipitazioni in 24 ore vengono stimate con un tempo di ritorno di cinque anni sulla città. Da evidenziare che la provincia ha registrato mediamente i maggiori quantitativi di pioggia in Toscana.

Una bomba d’acqua nella notte. Quasi 100 millimetri sulla città. Allagamenti e disagi, pochi danni

Una bomba d’acqua nella notte. Quasi 100 millimetri sulla città. Allagamenti e disagi, pochi danni

Una bomba d’acqua con 94,6 millimetri di pioggia in 24 ore (alle ore 19 di ieri); o comunque di 117,8 millimetri in 36 ore. Con una punta di ben 8,8 millimetri in 5 minuti alle ore 5,00 di ieri mattina. In un’ora, fra le 4,25 e le 5,25 di ieri mattina si sono registrati ben 47,2 millimetri, ovvero circa due volte e mezzo il quantitativo registrato nell’intero mese di settembre scorso (furono 20,6 i millimetri totali). Non ci sono stati particolari danni se escludiamo qualche allagamento localizzato, a cominciare dal sistema degli spalti delle Mura, nella parte sud-ovest, qualche albero caduto o qualche ramo pericolante.

Da evidenziare che la provincia di Lucca ha registrato mediamente i maggiori quantitativi di pioggia in Toscana. Sembra infatti da escludere il primato assoluto del pluviometro di Candia Scurtarola in provincia di Massa, con 254,4 millimetri in 36 ore, valore messo in dubbio anche dal report delle ore 9,15 in cui il Centro funzionale regionale ha scritto: "Il valore del sensore pluviometrico denominato “Candia Scurtarola” delle ore 1:00 (ora solare), pari a 103,6 mm, da una prima analisi, risulterebbe sovrastimato per cause in fase di accertamento". Escludendo tale pluviometro troviamo nella classifica della pioggia caduta in 36 ore: Vagli di Sotto (con 132,8 millimetri), Follonica di Grosseto (131,4), Campagrina (130,8), Pontetetto (126,0), Orto di Donna (122,6) e il centro storico di Lucca con 117,8 millimetri.

I quantitativi di pioggia registrati ieri (dalla mezzanotte 84,6 millimetri) hanno conquistato la dodicesima posizione nella classifica dei giorni più piovosi degli ultimi 20 anni, ovvero la quindicesima posizione nella classifica degli ultimi 90 anni. Così tanta pioggia in 24 ore viene stimata con un tempo di ritorno di cinque anni sulla citta di Lucca. In effetti per trovare un valore analogo o superiore si deve risalire al primo settembre 2018, quando il pluviometro dell’Orto botanico registrò 86,6 millimetri in 24 ore.

Con la pioggia degli ultimi due giorni il mese di ottobre è arrivato a quota 120 millimetri di pioggia su Lucca, ovvero a 764,4 millimetri dall’inizio dell’anno a fronte di una media che a fine di questo mese dovrebbe essere di 907,6 millimetri. Mancano ancora 143 millimetri per tornare al livello medio entro i prossimi 11 giorni.

Poi si dovranno aggiungere almeno 308,6 millimetri fra novembre e dicembre (generalmente i mesi più piovosi dell’anno) per raggiungere il valore medio annuo che per Lucca è di 1.214,8 millimetri.