E’ stata una standing ovation speciale quella riservata dal pubblico che domenica sera ha assistito, al Sant’Agostino, al gran finale di “Pietrasanta in concerto“. Ad applaudire i protagonisti dell’esibizione, tra cui l’ideatore e direttore della rassegna Michael Guttman, c’erano anche due ’big’ della musica internazionale quali Sting e Zucchero. Merito dell’invito personale ricevuto da Andrea Griminelli, ritenuto il flautista numero uno al mondo e grande amico dei due artisti oltre che interprete di una serata che ha visto sul palco anche la violoncellista Jing Zhao, i pianisti Roberto Prosseda e Vanessa Benelli Mosell, il clarinettista Pierre Genisson e lo stesso Guttman con il suo violino. Poi tutti a brindare al bar ’Pietrasantese’ e all’enoteca ’Marcucci’, tra foto e selfie dei passanti in visibilio. Già fissata, infine, la data della 15a edizione della rassegna, che si terrà dal 23 luglio al 1° agosto 2021.