Cercatori di funghi in Garfagnana
Cercatori di funghi in Garfagnana

5 ottobre 2019, Lucca - Quantità da record e prezzi al  minuto in forte ribasso per i  profumati e gustosi funghi porcini  della Valle del Serchio, con punte minime che possono  addirittura scendere sotto i 15 euro al kg, normalmente stabilizzate intorno ai 20. Quest’anno stanno facendo registrare un ritmo di nascita e crescita definito, anche dagli esperti, assolutamente straordinario. Le ultime stime parlano di un incremento rispetto all’anno scorso tra il 40 e il 50%, con una grande qualità del prodotto.

Ecco alcune regole per una raccolta in sicurezza: munirsi sempre di autorizzazione se non si è residenti nel Comune di raccolta, rilasciata dalla Regione Toscana e valida su tutto il territorio regionale, per entrare all'interno dei parchi occorre prendere visione dei rispettivi regolamenti. 

Si possono raccogliere funghi con cappello non più piccolo di 4 centimetri di diametro e si devono adoperare contenitori bucati o areati, meglio se cesti di vimini o di salici. Il limite di raccolta giornaliero per persona è di 3 kg a testa, salvo il caso di più esemplari concresciuti di peso superiore. Al controllo sono attive sul territorio le squadre dei Carabinieri Forestali.

Altre regole sono, poi, dettate soprattutto dal buon senso; non invadere con l’auto zone private, evitare di danneggiare prati curati usandoli come parcheggio e mai chiudere accessi a zone agricole, anche se raggiungibili con strade bianche. Considerare sempre il bosco come casa propria; non buttare rifiuti a terra, non accendere fuochi e riportare con sé lattine, bottiglie o sacchetti di plastica, utilizzati durante la passeggiata.

Piccole attenzioni che vi faranno amare dagli abitanti e aiuteranno il bosco a essere vivo e vegeto, pronto per la prossima visita.