Premio Lubec a Christian Greco e al Museo Egizio di Torino

“Le gallerie siano luoghi aperti al dibattito, non portatrici del pensiero unico“. Nella seconda giornata di lavori si parlerà anche di sostenibilità sociale

Il momento della consegna del riconoscimento a Christian Greco

Il momento della consegna del riconoscimento a Christian Greco

Lucca, 29 settembre 2023 – Svelato il premio speciale che Lubec ieri, prima giornata di lavori al Real Collegio, ha conferito a Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino. Greco lo riceve appunto "per aver reso il Museo Egizio riferimento culturale del territorio e per aver ideato, in occasione del bicentenario, la ricostruzione dei giardini dell’antico Egitto, aperti gratuitamente al pubblico" ha dichiarato Gaetano Scognamiglio, presidente di Promo PA Fondazione.

Ricevendo il riconoscimento Christian Greco ha dichiarato: "il museo oggi deve tornare alla sua concezione originale, cosi come Aristotele lo aveva definito: un luogo di produzione culturale, di creatività di ricerca e innovazione. Sarebbe bello che oggi le istituzioni museali diventassero luoghi di civilizzazione e democratizzazione, che stimolino un dibattito sicuro, aperto e schietto, e non portatori di un pensiero unico. Il dialogo con l’altro, con chi ha un pensiero diverso dal nostro è il sale della crescita scientifica". Oggi seconda giornata di LuBeC – Lucca Beni Culturali, con ricco palinsesto, dalle nuove frontiere dell’arte e della creatività nel XXI secolo, alla sostenibilità ambientale degli eventi culturali, dalle nuove competenze dei professionisti della cultura ai temi dell’accessibilità e dell’inclusività. In programma la seconda parte di ISIE - International Summit of Immersive Experience, che indagherà due filoni tematici. Il primo, dedicato all’arte che genera intelligenza sociale, vedrà tra i protagonisti Davide Rampello, docente, regista e direttore artistico del progetto per The Human Safety Net – Venezia; Femke Bijlsma Partner and Content Developer; Cristian Vorstius Kruijff Creative Director & CEO Artishock. Introduce Francesca Velani (direttrice LuBeC) e modera Stefano Fake, direttore creativo ImmersiveArtExperience.com. Il secondo panel si soffermerà sulle nuove traiettorie dell’arte e della creatività del XXI secolo, tra intelligenza artificiale, innovazione digitale e nuove tecnologie. Parteciperà anche Roberto Ferrari, direttore Museo Galileo - Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze.