I vicini sulla scena dell'incidente (foto Alcide/Claudio Tosi)
I vicini sulla scena dell'incidente (foto Alcide/Claudio Tosi)

Altopascio (Lucca), 6 giugno 2020 - Francesco Bertolacci, di 40 anni, residente a Porcari, è deceduto nello scontro fra un suv e la moto Yamaha sulla quale viaggiava, avvenuto attorno alle 18.40 sulla via Romana, al confine fra Altopascio e la frazione Turchetto del comune di Montecarlo. Per pochi metri, lo scontro è avvenuto nel territorio del Comune di Altopascio. 

All'arrivo dei soccorritori, inviati dal 118, la vittima  era in condizioni gravissime e privo di conoscenza. Intanto era stato allertato l'elisoccorso con il velivolo Pegaso 3, che è atterrato in un campo di fronte al luogo dell'incidente.  I sanitari hanno provato a effettuare manovre di rianimazione, ma non  c'è stato niente da fare, se non constatare il decesso. Bertolacci lavorava in una cartiera e lascia la compagna e una figlia piccola

A dare l'allarme sono stati clienti e avventori dei locali vicini, fra i quali un  negozio di parrucchiera e il bar L'Aperitivo. Vicinissima anche una stazione di servizio assai frequentata.

Sono intervenuti l'ambulanza medicalizzata Pet del Turchetto, l'elicottero Pegaso 3 e i carabinieri, che stanno lavorando per ricostruire la dinamica dell'incidente.

Bertolacci è la quarta vittima di incidenti con coinvolte moto, avvenuti nella Piana lucchese negli ultimi sei giorni. Lunedì scorso a Lunata nel Comune di Capannori in uno scontro fra scooter e moto morirono due diciassettenni - Samuele Leto e Amedeo Favilla -  e un uomo di 38, Marco Lencioni, tutti residenti nel Comune di Capannori.