L'elisoccorso sul luogo dell'incidente
L'elisoccorso sul luogo dell'incidente

Lucca, 1 agosto 2020 - Tragedia sulle alpi Apuane, una escursionista spezzina di 64 anni è precipitata dalla cresta Nord Ovest del Monte Fiocca. Da quanto appreso la donna faceva parte di una comitiva di La Spezia e stava percorrendo un sentiero sul monte Fiocca quando è finita in canalone a circa 200 metri a valle dalla cresta. Il medico, calato sul posto assieme al tecnico di elisoccorso, non ha potuto far altro che constatarne il decesso. La salma è stata trasportata in elicottero all'obitorio dell'ospedale Versilia. La squadra dei soccorritori del Sast della stazione di Querceta e Lucca ha invece provveduto a riaccompagnare gli altri membri della comitiva al Passo Sella.

Sempre nella provincia di Lucca il soccorso alpino è intervenuto per il recupero di un uomo di 53 anni di Cascina (Pisa), caduto mentre era intento a una arrampicata in località Falesia delle Rocchette in Garfagnana, nel comune di Molazzana, procurandosi la frattura della caviglia: il compagno di cordata l'ha calato alla base della via di arrampicata, dove è stato recuperato e poi in ambulanza trasferito in ospedale. Nella Valle degli Alberghi, nel gruppo del Monte Contrario, la stazione di Massa del Sast insieme all'elicottero Pegaso 1 ha invece recuperato due escursionisti fiorentini sfiniti e disidratati, uno dei quali ha anche accusato un malore. L'elisoccorso li ha trasportati all'eliporto del Cinquale dove ad attenderli c'era un' ambulanza che per accertamenti li ha trasportati all'ospedale di Massa.