Intossicati a Vico Panellorum
Intossicati a Vico Panellorum

Vico Pancellorum (Lucca), 16 ottobre 2019 - Tragedia sfiorata nella serata di ieri, martedì 15 ottobre, all’interno di un’abitazione dello storico borgo di Vico Pancellorum, piccola frazione del comune di Bagni di Lucca.

Due abitanti di 65 e 80 anni intorno alle 21 hanno accusato, quasi contemporaneamente, un malore che in un primo momento sembrava imputabile alla cena a base di funghi appena consumata. Una teoria messa poi in discussione dai soccorritori che nella stanza dove si trovavano i due uomini, accasciati a terra e senza conoscenza, hanno accertato un alto valore di monossido di carbonio. Le esalazioni tossiche sembrerebbero essere scaturite da una stufa malfunzionante, che sarebbe la probabile causa del duplice malore.

Sul posto i volontari della Misericordia di Borgo a Mozzano e le squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di Lucca, arrivati dalla sede distaccata di Castelnuovo di Garfagnana. Sono stati proprio questi ultimi, in collaborazioni con i soccorritori della Misericordia, a forzare  la porta di entrata dell’abitazione e mettere in salvo gli uomini, che hanno ripreso lentamente conoscenza. I due intossica sono stati, poi, trasferiti in codice rosso al nosocomio pisano di Cisanello per gli accertamenti sulle cause precise dell’incidente domestico e le cure sanitarie del caso.