“Passare progressivamente ma speditamente dalla logica dell’indennizzo a quella dell’incentivo agli strumenti di prevenzione passiva da portare avanti congiuntamente a un’azione di contenimento delle specie selvatiche ungulate che stanno piegando le nostre economie rurali. Cambieremo proprio l’approccio alla materia: la fauna selvatica va governata, non lasciata a Madre Natura”.

Lo afferma il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti, candidato capolista nella provincia di Lucca alle prossime elezioni regionali, raccogliendo l’appello lanciato dal presidente di Confagricoltura Toscana circa l’azione di tutela delle coltivazioni toscane dagli attacchi degli ungulati che ne fanno banchetto.