Malore in casa. Barga piange . Bruno Gonnella

Il lavoratore Bruno Gonnella, 61 anni, è stato trovato senza vita nella sua abitazione a Barga. Lascia un vuoto nella comunità sanitaria locale. I funerali si terranno lunedì.

Malore in casa. Barga piange . Bruno Gonnella

Malore in casa. Barga piange . Bruno Gonnella

Lo hanno trovato ieri, ormai esanime i vigili del Fuoco, quando sono entrati nella sua abitazione accanto a Piazza San Felice nel centro storico di Barga. Fuori c’era anche un mezzo inviato dal 118, l’ambulanza India giunta dalla Misericordia del Barghigiano e successivamente è giunta anche la Mike con medico a bordo dalla Misericordia di Borgo a Mozzano, ma per Bruno Gonnella, 61 anni, non c’era ormai più nulla da fare. Se n’è andato in silenzio, forse a seguito di un malore; come in silenzio e con tanta riservatezza aveva condotto la sua esistenza. Bruno era un lavoratore serio e diligente. Era messo per l’azienda Sanitaria Toscana Nord Ovest e portava documenti e referti nelle strutture sanitarie dell’intera Media Valle dove tutti lo conoscevano e gli volevano bene. Proprio la sua estrema puntualità e precisione nel presentarsi a lavoro ha insospettito la direzione sanitaria dopo che Bruno, che era atteso per prima di mezzogiorno a consegnare dei referti in una struttura sanitaria del territorio, non si era presentato. A quel punto si è provato a chiamarlo, ma al cellulare nessuna risposta. Così l’ASL ha informato la prima cittadina di Barga che si è recata sul posto con la Polizia Municipale.

La casa era chiusa ma si sentiva il telefono suonare all’interno e così è stato allertato il 118 ed è stato richiesto l’intervento dei Vigili del Fuco. La chiamata ai soccorsi è stata alle 12,16. Purtroppo, al loro ingresso, si è capito che Bruno se n’era già andato da un po’ di tempo. La notizia ha scosso un po’ tutti negli ambienti sanitari della zona ed anche la prima cittadina di Barga ha espresso il suo cordoglio ed il suo dolore per la perdita di Bruno Gonnella. I funerali si terranno lunedì alle 10.30 alla chiesa del Sacro Cuore di Barga