Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
5 ago 2017

Muore padre di tre figli: investito nel buio da un’automobile

E' accaduto a Montecarlo. L'uomo era molto conosciuto in paese

5 ago 2017
pavia  118 generiche ambulanza foto notte sera  foto torres
All’arrivo dell’ambulanza l’uomo era deceduto (Foto di repertorio)
pavia  118 generiche ambulanza foto notte sera  foto torres
All’arrivo dell’ambulanza l’uomo era deceduto (Foto di repertorio)

Montecarlo (Lucca), 5 agosto 2017 - Un uomo di 64 anni, Adolfo Francesco Brega, di Montecarlo ha perso la vita nella serata di ieri travolto ed ucciso da un’auto mentre stava camminando alla ricerca di un po’ di refrigerio in un tratto in leggera asperità di via Cercatoia Alta a Montecarlo nel tratto due collega con la salita del Buonamico.

E’ stato lo stesso conducente dell’auto investitrice, una Ford Fiesta a dare l’allarme ai soccorritori, spiegando successivamente a questi e alle forze dell’ordine intervenute per i rilievi di non essersi accorto del pedone che gli sarebbe spuntato improvvisamente di fronte.

Sul posto sono intervenuti gli equipaggi della Croce Verde di Porcari: il medico a bordo, che conosceva personalmente Brega non ha potuto che constatare il decesso. Brega morto sul colpo dopo l’impatto con la parte anteriore destra dell’auto. Quest’ultima è stata posta sotto sequestro. Gli agenti della municipale di Montecarlo si sono occupati dei rilievi, mentre i carabinieri di Altopascio provvedevano a regolare il traffico.

Brega, padre di tre figli svolgeva attività di agricoltore ed era conosciutissimo a Montecarlo. Benvoluto da tutti, si prestava spesso per lavoretti e commissioni. Il lutto a Montecarlo e non solo è stato immediato.

L’incidente mortale di ieri sera è il secondo nel giro di 24 ore: la mattina di giovedì era deceduto il 46enne Diego da Prato, travolto in moto lungo via Nuova per Pisa I funerali si svolgeranno oggi alla camera mortuaria di Pisa. La salma sarà tumulata a Livorno.

Ieri il medico legale D’Errico ha effettuato l’esame esterno della salma riscontrando che la morte è avvenuta per i traumi riportati in seguito all’incidente. Sulla dinamica lavora il pm Elena Leone.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?